F1 | Day 6 Barcellona: conferma McLaren, sorpresa Perez!

F1 | Day 6 Barcellona: conferma McLaren, sorpresa Perez!

27 Febbraio 2019 0 Di Nicola Cobucci
Tempo di lettura: 2 Minuti

Ancora una Mclaren davanti a tutti sul circuito di Catalunya. Davanti a tutti al termine della sesta giornata di test si piazza davanti a tutti Carlos Sainz realizzando il miglior tempo a Barcellona di questo 2019 con un buon 1:17.144 realizzato con la mescola C4. Tuttavia il team di Woking mostra ancora qualche lacuna a livello di affidabilità visto che il pilota spagnolo è stato costretto a fermarsi lungo il tracciato a causa di una perdita di pressione dell’acqua nonostante i 130 giri completati.

Seconda piazza a sorpresa per la Racing Point di Sergio Perez. Il messicano ha realizzato il suo miglior giro con la mescola più morbida (C5) portata da Pirelli, la sua posizione nasconde i problemi avuti nelle scorse giornate.

Sergio Perez (MEX), Racing Point 20.02.2019.

Terza piazza per Sebastian Vettel che ha ben poco per cui essere soddisfatto. Il pilota Ferrari è stato vittima di un incidente in curva 3 a causa di un cedimento meccanico sull’anteriore sinistra della sua SF90. Un vero peccato, visto il buon lavoro fatto in questi test. Nel finale di sessione è riuscito a scendere in pista Charles Leclerc, giusto in tempo per realizzare un giro d’installazione e per controllare che sia tornato tutto sotto controllo.

The Ferrari SF90 of Sebastian Vettel (GER) Ferrari is recovered back to the pits on the back of a truck. 27.02.2019.

Mercedes che “sembra” in difficoltà, starà ancora giocando a nascondino? Tuttavia il team di Brackley si è concentrato ancora una volta sul passo gara e sull’usura degli pneumatici senza cercare il tempo realizzando però con la coppia Hamilton-Bottas ben 176 giri, buona iniezione di fiducia dopo i problemi di ieri.

Lewis Hamilton (GBR) Mercedes AMG F1 W09. 06.03.2018.

Capitolo Red Bull: buon passo gara per Verstappen al termine di una sessione senza picchi nè verso il basso nè verso l’alto. Si conferma affidabile il motore Honda, che ad ora non ha creato particolari problemi.

Giornata finalmente positiva per la Williams con Robert Kubica che completa ben 130 giri, al pari di Sainz, completando un tempo neanche troppo distante dalla vetta per un team che sembrava completamente allo sbando.

Robert Kubica (POL) Williams Racing FW42. 21.02.2019.

Di seguito i tempi del Day 6:

+ posts