F1 | Le pagelle dell’Hungaroring: Hamilton al Max! Bocciature pesanti per Bottas e Gasly..

F1 | Le pagelle dell’Hungaroring: Hamilton al Max! Bocciature pesanti per Bottas e Gasly..

8 Agosto 2019 0 Di Nicola Cobucci
Tempo di lettura: 2 Minuti

È tempo di dare i voti ai protagonisti del gran premio di Ungheria che ha visto Lewis Hamilton vincere davanti a Max Verstappen e Sebastian Vettel.

Lewis Hamilton 10: Cosa gli volete dire. Prestazione di velocità pura. Deludente al sabato, domenica dimostra a tutti di essere attualmente il pilota più veloce sulla griglia, aiutato dal team che lo mette su due soste nei confronti dell’unica sosta di Verstappen.

Max Verstappen 9,5: Un weekend che sicuramente resterà nella sua testa per molto tempo. Coglie la prima Pole Position nella sua carriera e dimostra di essere il più in forma tra i piloti in griglia. La domenica mette in mostra i limiti della sua Red Bull, che stranamente non riesce a gestire al meglio i suoi pneumatici.

Sebastian Vettel 7: Porta a casa un podio che fa morale, ma la prestazione del team rosso in Ungheria è un disastro. Bravo Seb a provare una strategia ad una sosta differente dagli altri con le gomme soft nel stint finale che gli permette di raggiungere Leclerc.

Charles Leclerc 5,5: Rischia di mandare all’aria il suo weekend sia in qualifica che ad inizio gara entrando in contatto con Bottas. Una prestazione al di sotto delle aspettative anche per lui.

Carlos Sainz 9: Seconda quinta piazza di fila, con una McLaren, il che la dice lunga. Sembra sulle orme di un altro spagnolo che con il team inglese non ha avuto molta fortuna. In gara fa sempre la differenza rispetto al suo compagno di squadra, meriterebbe una chance in un top team.

Pierre Gasly 3,5: Ancora una volta deludente, in caduta libera. Si prende un giro di ritardo, dal suo compagno di squadra, non sembra a suo agio con la sua Red Bull. Rischi seriamente di rimanere appiedato.

Kimi Räikkönen 7,5: Settimo al traguardo, ancora una volta una grande prestazione del pilota finlandese, che senza pressioni addosso sembra totalmente un altro pilota.

Valtteri Bottas 3: Sabato da leone, domenica da lasciar perdere. Parte male, sfortunato nel contatto con Leclerc. Il problema è che nella seconda parte di gara sembra comunque lento, restio a combattere. Arriva ad un giro di ritardo dal suo compagno di squadra.

Lando Norris 7: Buona la prestazione, sfortunato nei pit-stop dove perde un sacco di tempo, soprattutto in una pista dove superare è un fatto molto utopistico. Si conferma più rapido in qualifica che in gara ancora una volta.

Alexander Albon 7: Buon punticino, da rookie sta totalmente sorprendendo. La Toro Rosso in questo momento non sta regalando grandi prestazioni, ma i suoi piloti stanno regalando gare di alto livello.

Sergio Perez 7: Arriva al ridosso della zona punti, con una vettura che soffre sull’Hungaroring. È sempre veloce e costante, riesce sempre raccogliere il massimo. Si rifà dopo la brutta prestazione ad Hockenheim, dove poteva avere una chance importante.

Nico Hulkenberg 6: Prestazione anonima, soprattutto della sua Renault. Lui riesce a portare la sua vettura a casa, nonostante dei problemi alla Power Unit.

George Russell 9: Che prestazione del ragazzino inglese. Mai nelle ultime due posizioni per tutto il weekend, riesce a tenersi addirittura tre vetture dietro. Sta dimostrando di meritare una vettura competitiva.

Lance Stroll 4: Deludente, torna sui suoi standard dopo Hockenheim.

Antonio Giovinazzi 3: Sta deludente, inutile nascondersi dietro ad un dito. Serve una svolta, al momento ha solo un punto in classifica, il confronto con Raikkonen è impietoso. Riesce ad arrivare anche dietro ad una Williams.

+ posts