MotoGp | Le pagelle di Valencia: Marquez chiude in bellezza.

MotoGp | Le pagelle di Valencia: Marquez chiude in bellezza.

17 Novembre 2019 0 Di Nicola Cobucci
Tempo di lettura: 2 Minuti

Tempo di voti per i protagonisti del gran premio di Valencia vinto da Marc Marquez davanti a Fabio Quartararo e Jack Miller.

Marc Marquez 10: Perfetto anche oggi, mette la ciliegina sopra ad un campionato perfetto vincendo anche il titolo dei team. Dà sempre l’impressione di gestire, in questo momento è semplicemente imbattibile.

Fabio Quartararo 9: Ancora una volta primo degli umani, ancora una volta raccoglie un ottimo podio. In questa stagione è cresciuto davvero molto, si candida per il 2020 come serio antagonista per il titolo, Yamaha permettendo.

Jack Miller 8,5: Bravissimo a non fare il “gambero” nella seconda parte di gara, porta a casa un ottimo podio e la sensazione che la Ducati abbia sbagliato a non promuoverlo nel team ufficiale. Al traguardo è la prima Ducati.

Andrea Dovizioso 7: Calcolando che la pista di Valencia non è tra le sue preferite e che il layout del tracciato non si adatta alla sua Ducati, il risultato tutto sommato non è male. L’unica pecca è quella di essere arrivato alle spalle del buon Jack Miller.

Alex Rins 7: Non ha la velocità per stare davanti a Dovizioso, sfiora la terza piazza nel mondiale ma alla fine deve accontentarsi delle sue due belle vittorie. Per il 2020 serve più costanza, sia da parte sua che dalla parte della Suzuki.

Maverick Vinales 5: In gara scompare, ancora una volta. Peccato, perchè nelle prove aveva dimostrato di avere un ottimo passo. Deve ancora migliorare sotto il punto di vista mentale.

Joan Mir 7,5: Finale di stagione in netta crescita, buona la prima da rookie. Il prossimo anno può togliersi qualche soddisfazione.

Valentino Rossi 4: Per l’ennesima volta mi ritrovo a dovergli assegnare un brutto voto, di certo non il massimo per uno con la sua storia. Delude ancora una volta, l’unica cosa positiva di questa gara è il fatto che sia stata l’ultima del 2019. Da recuperare.

Danilo Petrucci 3: Inguardabile.

Jorge Lorenzo S.V. Decide di ritirarsi, a modo suo. Scelta coraggiosa, ma ci mancherà. Addio. O forse arrivederci?

Cal Crutchlow 4: Sta sempre a terra, conferma che la Honda sia una moto molto difficile da guidare.

Iker Lecuona 7: Beh, beh, beh. Il ragazzo non sembra un fermone, anzi, secondo me il prossimo anno potrà fare bene.

+ posts