Leclerc: “Non ho la stessa immagine di Schumacher e Hamilton”

6 Novembre 2020 0 Di Nicola Cobucci
Tempo di lettura: 2 Minuti

Charles Leclerc, intervistato da Sport Bild,  ha affermato che non guarda Lewis Hamilton allo stesso modo in cui guardava Michael Schumacher. Il monegasco riconosce che il tedesco è stato ed è uno dei suoi idoli, ma non ha la stessa immagine dell’inglese, dal momento che è uno dei suoi più grandi rivali in pista.

Leclerc non è favorevole a confrontare Schumacher e Hamilton, ma è chiaro che entrambi meritano molto rispetto per tutto ciò che hanno ottenuto e hanno dato alla Formula 1. Certo, l’immagine che ha di loro non è la stessa, poiché uno è uno degli idoli della sua infanzia, l’altro uno dei suoi più diretti rivali nella lotta per le vittoria (magari non quest’anno).

“Non mi piace confrontare piloti di epoche diverse, dal momento che cambiano i piloti e le vetture. Lewis e Michael sono due grandi atleti che hanno avuto molto successo, entrambi meritano molto rispetto. Certo, quando vedo Lewis in pista, non ho la stessa immagine che avevo con Michaelha detto Leclerc ai microfoni di Sport Bild.

Charles spiega che i suoi due idoli sono Schumacher e Ayrton Senna. Inoltre, è sicuro che nel caso di Hamilton non sia lo stesso, visto che oggi lo vede come un rivale. Tuttavia, non ha dubbi che l’inglese sarà una leggenda per le generazioni future il giorno in cui deciderà di appendere il casco al chiodo.

“Quando ero piccolo, ho sempre visto Michael Schumacher in TV ed è per questo che li vedo diversi. Ho anche molto rispetto per Lewis, ma è uno dei miei rivali. Per me ci sono leggende e idoli. In Formula 1 i miei idoli sono Ayrton Senna e Michael Schumacher. Anche se, come Michael, Lewis sarà una leggenda quando lascerà la Formula 1” , ha ammesso.

Infine, ha condiviso il desiderio di scambiare il suo casco con quello di Sebastian Vettel alla fine di questa stagione, in cui non saranno più compagni di squadra. Charles non ha mai fatto uno scambio del genere e gli piacerebbe scambiare il suo casco con il quattro volte campione tedesco.

“Vorrei chiedere a Seb se vorrebbe scambiare il suo casco con me. È qualcosa che non ho ancora fatto, quindi mi piacerebbe”, ha concluso Charles.

+ posts