F1 | Vettel risponde alle critiche: “Ho sempre creduto di poter far bene.”

F1 | Vettel risponde alle critiche: “Ho sempre creduto di poter far bene.”

16 Novembre 2020 0 Di Nicola Cobucci
Tempo di lettura: 1 Minuto

Sebastian Vettel ha ottenuto ieri il suo primo podio della stagione, dopo un anno difficile per il tedesco. Nella conferenza stampa post gara ha chiarito di non aver mai dubitato delle sue capacità.

Primo podio per il quattro volte iridato in questo 2020. Il pilota tedesco ha completato una grande partenza, in cui ha guadagnato otto posizioni e ha mantenuto un ritmo molto costante per tutta la gara, senza commettere errori. Inoltre, è stato nominato Driver of the Day dai fan .

Tutto ciò aiuta ad aumentare la fiducia di Vettel in una stagione complessa sia per lui che per la Ferrari. Tuttavia, il quattro volte iridato assicura di non aver dubitato di ciò di cui è capace, anche nei momenti più difficili, anche se ammette di non essere stato al meglio quest’anno.

Il tedesco è rimasto pietrificato quando ieri un giornalista gli ha fatto questa domanda: “Seb, pensi che questo podio dimostri che anche dopo una stagione difficile sei ancora capace di avere le qualità di un pilota che ha vinto quattro titoli e tante gare?”

” Sono abbastanza scioccato da come hai posto la tua domanda . Non credo. Beh, la F1 è un mondo che si muove molto velocemente. Guidiamo le auto più veloci del mondo e ti giudicano sempre in base alla tua ultima gara”, ha spiegato Sebastian Vettel alla conferenza stampa della FIA.

“Ho detto che abbiamo avuto una stagione difficile; ci sono stati momenti in cui è chiaro che non sono stato nella mia forma migliore. Nonostante ciò, non ho mai dubitato di poter fare un buon lavoro con la macchina” , ha aggiunto.

Il suo compagno di squadra, Charles Leclerc, è arrivato ad una curva dal salire sul podio dopo aver commesso un errore nel tentativo di superare Sergio Pérez. Per questo Vettel ha voluto incoraggiare il monegasco e ha assicurato che lui sarà il grande protagonista del futuro della Formula 1.

Penso che Charles sia la più grande star del futuro, anche più di Max . Tra dieci anni non importa se oggi non ha ottenuto un podio”, ha detto Vettel in un’intervista a Sky Italia.

+ posts