F1 | Lewis Hamilton: “Se battessi Verstappen con la stessa macchina, direbbero che è truccata.”

F1 | Lewis Hamilton: “Se battessi Verstappen con la stessa macchina, direbbero che è truccata.”

26 Novembre 2020 0 Di Nicola Cobucci
Tempo di lettura: 1 Minuto

Batteresti l’intera griglia con la stessa macchina? Hamilton non rifiuterebbe, ma crede che anche così non calmerebbe le critiche di chi pensa che vince solo per la macchina che ha tre le mani.

Hamilton ammette che oggi c’è una grande differenza tra i team in Formula 1 ed è per questo che ammette che vorrebbe affrontare gli altri piloti sulla stessa macchina per vedere davvero le capacità di ciascuno.

“In questo momento nella categoria c’è una grande distanza tra le squadre. La gente cerca di svalutare quello che faccio per la macchina che ho, quindi, senza alcun dubbio, mi piacerebbe che tutti avessero la stessa macchina”, ha dichiarato Hamilton a GQ.

Lewis, sette titoli dopo, deve affrontare continuamente le critiche di chi è convinto che “vinca solo grazie alla macchina”, alle quali risponde ricordando che nel 2007, anno del suo esordio in Formula 1, arrivò e sconfisse un due volte campione del mondo come Fernando Alonso.

Hamilton critica la breve memoria della Formula 1 e ritiene che anche se corressero tutti con la stessa macchina, riceverebbe comunque delle critiche. “Ho sconfitto Fernando al mio primo anno, fin dall’inizio. Avevo 22 anni, ero un rookie e sono finito davanti a lui. Anche oggi, se battessi Verstappen con la stessa macchina, direbbero che è truccata” , ha detto Lewis.

Nonostante il grande predominio del campione degli ultimi anni, Hamilton dubita di aver raggiunto il picco e apprezza la possibilità di imparare e migliorare ogni giorno.

“Le mie capacità stanno migliorando, il mio intuito e la mia comprensione della strategia, la mia conoscenza delle gomme. Sto diventando più forte e non me lo aspettavo. Sto migliorando sempre di più ed è una bella sensazione “, ha sottolineato Hamilton al termine.

+ posts