F1 | George Russell: “Sventrato ma orgoglioso.”

F1 | George Russell: “Sventrato ma orgoglioso.”

7 Dicembre 2020 0 Di Nicola Cobucci
Tempo di lettura: 2 Minuti

George Russell ha dichiarato nel post-gara che ha perso due volte la possibilità di vincere il Gran Premio di Sakhir, dopo aver condotto più di metà gara.

Russell ha preso il comando dal compagno di squadra Valtteri Bottas in partenza. Tuttavia, il suo team ha montato le gomme sbagliate sulla sua vettura quando è rientrato ai box al 62° giro sotto regime di Safety Car, e in un secondo tempo è dovuto ritornare in pit-lane.

Sceso al quinto posto, George è risalito fino al secondo posto dietro a Sergio Perez . Tuttavia una foratura lo ha costretto a rientrare ai box e ha tagliato il traguardo al nono posto.

“Non riesco a trovare le parole giuste ad essere onesto. Saltare fuori dalla macchina non è stata una bella sensazione. Ho avuto gare in cui ho perso la vittoria. Ma due volte, non potevo crederci.”

Russell niente paura, Leclerc insegna: in Bahrain è nata un'altra stella

Avendo condotto la gara comodamente nelle fasi iniziali, Russell era fiducioso di poter prendere e superare Perez. “Ho dato tutto quello che avevo”, ha detto. “Stavo gestendo la gara in partenza, mi sentivo a mio agio nei primi giri, gestendo solo il distacco da Valtteri. Poi ovviamente abbiamo commesso un pasticcio al pit-stop, che ci ha messo in difficoltà e ho dovuto sorpassare. Penso che avremmo ancora potuto prendere Sergio, avevamo un tale vantaggio di pneumatici, la macchina era così veloce. Sono sventrato ma incredibilmente orgoglioso di ciò che abbiamo ottenuto e felice di aver avuto l’opportunità.”

Russell ha detto che la chiamata per il rientro ai box, durante il periodo della Safety Car, è stata “una chiamata incredibilmente in ritardo.”

“La Safety Car è uscita pochi secondi prima che io entrassi nella corsia dei box e ovviamente abbiamo confuso le gomme.”

La sua sfortuna ha spianato la strada a Perez, che ha ottenuto la sua prima vittoria in Formula 1. “Voglio solo dire ben fatto a Sergio”, ha detto Russell. “È un grande pilota, è in F1 da moltissimo tempo e si merita una vittoria a referto. Forse non quella di oggi perché sento che probabilmente era la nostra, ma si merita questa vittoria. Non ha mai veramente avuto una macchina competitiva, la macchina che ha quest’anno è fantastica e sono felice che abbia questa possibilità.”

+ posts