F1 | Il Gran Premio d’Australia è già a rischio: due settimane per decidere.

F1 | Il Gran Premio d’Australia è già a rischio: due settimane per decidere.

2 Gennaio 2021 0 Di Nicola Cobucci
Tempo di lettura: 1 Minuto

Il Gran Premio d’Australia è già a rischio: le preoccupazioni da parte del governo australiano legate al Covid-19 potrebbero influire sulla Formula 1 e far slittare l’inizio di stagione.

La Formula 1 dovrebbe dirigersi a Melbourne per la gara di apertura della stagione, prevista per il 21 marzo. La pandemia ha costretto la cancellazione della gara dell’anno scorso dopo che il Grande Circus era arrivato nel paese. Prima del nuovo anno, l’Australia ha introdotto misure severe volte a prevenire una recrudescenza del virus, che ha ucciso oltre 1,8 milioni di persone in tutto il mondo. Il personale di Formula 1 dovrebbe rispettare una quarantena di 14 giorni all’arrivo in Australia e operare all’interno di una “bolla” come hanno fatto ad Abu Dhabi, un’operazione che presenta ostacoli logistici e finanziari significativi.

La costruzione del circuito temporaneo deve iniziare entro la fine di gennaio affinché la gara si svolga come da programma. La decisione deve quindi essere presa entro le prossime due settimane. Ecco perché non sono iniziate le vendite dei biglietti per la gara di marzo. Nel caso in cui il Gran Premio non venisse disputato a marzo come da programma, è probabile che venga posticipato nella seconda metà dell’anno. Tuttavia, ciò comporterebbe probabilmente lo spostamento di altri eventi nel calendario, il più lungo di sempre nella storia della Formula 1.

Sono invece già in vendita i biglietti per il Gran Premio del Bahrain, in programma il 28 marzo. Se la gara di Melbourne venisse posticipata, il Bahrain diventerebbe la meta d’apertura della stagione, il che potrebbe rendere il suo circuito un luogo più attraente per i test pre-stagionali, attualmente previsti sul circuito di Catalunya in Spagna.

+ posts