Test 2021 – La bolla per evitare il contagio

La stagione 2021 di MotoGP è ormai alle porte e i Team sono pronti a scendere in pista per effettuare i primi test, ma il Governo malese e Dorna attuano misure strettissime

Come da tradizione, è il Circuito di Sepang ad aprire le danze per la nuova stagione, dove i piloti dovrebbero scendere in pista dal 19 al 21 febbraio ma, la situazione che sta vivendo il Mondo e soprattutto l’Asia, complica le cose. Il continente asiatico sta attraversando la terza ondata di Coronavirus e Dorna sta lavorando da molto tempo per ridurre al minimo la possibilità di creare focolai tra i piloti e i team.

Secondo Speedweek.com questo “regolamento speciale” impone a tutti i componenti dello staff e ovviamente ai piloti di sottoporsi ad un tampone prima della partenza ed uno entro 24 ore dall’arrivo all’aeroporto di Kuala Lumpur. Nel caso i tamponi effettuati risultassero negativi, tutti i team dovranno alloggiare nello stesso hotel, più precisamente il Sama Sama, situato a 5km dal circuito malese. I piloti potranno solo recarsi in pista, senza poter fare tappa in un bar, un ristorante o un luogo adibito per lo shopping.

Queste misure saranno attuate anche per i secondi test, quelli in Qatar, programmati per l’11-12-13 marzo, con l’unica eccezione che i team potranno scegliere l’hotel nel quale alloggiare nella città di Doha. La stagione 2021 si complica sin dall’inizio, sperando in un rapido miglioramento della situazione, inverosimile al giorno d’oggi.

Fortunatamente l’imminente stagione porterà anche molte novità, a partire dallo scambio di sella tra Valentino Rossi (in Petronas) e Fabio Quartararo (in Yamaha Factory). Prima uscita in Malesia anche per Petrucci in KTM Tech3 e Pol Espargaro con la Honda ufficiale. Rivoluzione in casa Ducati, che porterà Miller e Bagnaia in Factory e Zarco e Martin in Pramac, quest’ultimo autore di un 2020 positivo in Moto2. Non mancheranno nemmeno gli italiani, sempre tra i più veloci nella classe regina. Oltre ai sopracitati Rossi, Petrucci e Bagnaia, troviamo in Avintia il neo campione del Mondo di Moto2 Enea Bastianini, affiancato da Marini, che potrà sfidarsi direttamente in pista con il fratello maggiore Valentino. Ultimo ma non per importanza Franco Morbidelli, ancora in sella alla Yamaha Petronas, che avrà una grande chance di puntare al titolo 2021, visto il 2° posto dietro Joan Mir nella generale la passata stagione. Questa possibilità aumenta viste le difficoltà di Marquez nel recuperare la frattura all’omero e le 3 operazioni a quest’ultimo, che hanno allungato i tempi del ritorno in pista del fenomeno spagnolo.

La MotoGP sta per iniziare e non ha intenzione di fermarsi davanti a niente.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close