Stroll: “Nel 2020 abbiamo mancato varie opportunità”

Stroll: “Nel 2020 abbiamo mancato varie opportunità”

24 Gennaio 2021 0 Di Alberto Ghioni
Tempo di lettura: 1 Minuto

In un’intervista a Motorsport.com, il canadese si è voltato indietro ed ha analizzato la stagione 2020, anno nel quale ha ottenuto la sua prima pole position in carriera, definendolo come un anno incompleto.

In un anno in cui Lance Stroll ha avuto probabilmente la macchina migliore della sua carriera in Formula 1, il canadese ha mostrato molti lampi di talento, alternati a momenti di discontinuità, anche a causa di sfortuna, problemi di affidabilità e Covid.

Lo stesso pilota della Racing Point, futura Aston Martin, ha dichiarato che lui stesso vede alcune opportunità perse nella stagione in totale, ma che comunque nel complesso è stato un anno divertente per aver avuto la possibilità di competere con una macchina capace di stare là davanti, con i team migliori.

Queste opportunità non sfruttate sono state individuate dal canadese, che ha indicato la sua foratura al Mugello, causa di un incidente alquanto spaventoso, come punto di rottura, visto che fino a quel momento era riuscito ad ottenere la 4° posizione in campionato, dietro a Hamilton, Bottas e Verstappen. Prima il Covid che gli ha impedito di prendere parte al Gran Premio di Nurburgring, sostituito dal padrone di casa, Nico Hulkenberg, poi varie gare dove non è riuscito ad ottenere più alcun punto per 5 gare di fila.

L’impressione è che anche il prossimo anno il team di Lawrence Stroll sarà in grado di lottare con i grandi e, con maggiore fortuna, molto probabilmente anche il pilota di Montreal sarà in grado di togliersi molte soddisfazioni.

Lance Stroll
Lance Stroll in una foto con i colori dell’Aston Martin
+ posts