Steiner non chiude la porta a Grosjean e Magnussen.

Steiner non chiude la porta a Grosjean e Magnussen.

7 Febbraio 2021 0 Di Nicola Cobucci
Tempo di lettura: 2 Minuti

Gunther Steiner, Team Principal della Haas, non ha escluso la possibilità di chiamare Romain Grosjean o Kevin Magnussen nel caso in cui la squadra avesse bisogno di un sostituto durante la stagione 2021.

La priorità sarà quella di impiegare una riserva che possa partecipare a tutte le gare e essere sul posto in caso di problemi dell’ultimo minuto con Mick Schumacher e Nikita Mazepin.

Entrambi gli ex piloti della Haas hanno trovato un sedile negli Stati Uniti, con Magnussen che gareggia nel campionato IMSA – protagonista nella recente 24 ore di Daytona – e Grosjean che parteciperà alla NTT IndyCar Series.

Nessuno dei due sarebbe disponibile a viaggiare regolarmente alle gare di Formula 1 come riserva. Tuttavia, potrebbero essere chiamati se fossero liberi da altri impegni e ci fosse tempo sufficiente.

“Non mi dispiacerebbe se fossero liberi”, ha detto Steiner a Motorsport.com. “Penso che anche loro sarebbero felici di tornare. Voglio dire, non gliel’ho chiesto, ma non credo che provino rancore verso di me.”

Risultato immagini per kevin magnussen romain grosjean 2020

Steiner è ancora regolarmente in contatto con entrambi i piloti ed è contento che abbiano trovato nuovi lavori.

“In realtà ho mandato un messaggio a Romain poco prima, perché dovevo chiedergli qualcosa. Ho parlato con Kevin lo scorso fine settimana quando era a Daytona. Quindi sono molto felice per loro.”

“E come ho sempre detto, voglio dire che ci siamo separati, ma penso che nella vita lavoriamo ancora insieme. Non ci sono state ricadute. Di sicuro non erano felici, ma non erano infelici. Si sono divertiti, ci siamo divertiti.”

“Tutte le cose belle finiscono nella vita, questa era una di quelle, ma continuiamo ancora la nostra relazione. Sono molto felice che entrambi continuino a fare quello che amano fare.”

Steiner ha confermato che il team intende avere una riserva in loco nei fine settimana di gara, come è avvenuto lo scorso anno. Non ha escluso il rinnovo dell’accordo con Pietro Fittipaldi, che ha sostituito l’infortunato Grosjean nelle ultime due gare del 2020.

“Penso che dobbiamo portare quest’anno un terzo pilota come abbiamo fatto l’anno scorso, a causa del Covid. Non sai mai quando ti colpisce. Non c’è fretta di nominare nessuno. Stiamo parlando con Pietro, ovviamente. Ma non c’è grande fretta da parte nostra e da parte sua.”

+ posts