Il GP d’Australia pensa ad uno scambio tra le date di Formula 1 e MotoGP.

Il GP d’Australia pensa ad uno scambio tra le date di Formula 1 e MotoGP.

22 Febbraio 2021 0 Di Nicola Cobucci
Tempo di lettura: 2 Minuti

Uno scambio permanente di date tra il Gran Premio di Formula 1 e le gare in MotoGP è sul tavolo per il 2022 e oltre.

I due eventi, entrambi gestiti dalla Australian Grand Prix Corporation, si trovano tradizionalmente agli estremi opposti dei rispettivi programmi, con Albert Park che apre la stagione di Formula 1 a marzo e Phillip Island che ospita la MotoGP a ottobre.

Tuttavia, le continue restrizioni di viaggio dovute alla pandemia hanno costretto il posticipo della gara di F1 di quest’anno, che ora è prevista per il 21 novembre, quattro settimane dopo la gara della MotoGP. Secondo il capo di AGPC Andrew Westacott, questo ha aperto la porta a un importante ripensamento in termini di tempistica per entrambi gli eventi.

Al momento ci sono quattro opzioni sul tavolo per il 2022 e oltre, una delle quali è effettivamente uno scambio diretto tra gli eventi di F1 e MotoGP.

Ciò manterrebbe la distanza tra i due, importante sia per la gestione dell’evento che per la vendita dei biglietti, e indirizzerebbe le chiamate regolari dei motociclisti per spostare Phillip Island in una data autunnale in cerca di tempo migliore.

Risultato immagini per Phillip Island Circuit

“Non c’è nulla di definitivo nei calendari del 2022”, ha affermato Westacott a Motorsport.com.

“Ci piace avere Albert Park come gara di apertura della Formula 1. Ci si adatta ed è un pilastro importante del calendario dei principali eventi della città. Quello che ho anche detto è che un cambiamento della natura che abbiamo ora, con un evento di Formula 1 a novembre, ci dà l’opportunità di guardare a quattro scenari molto distinti.”

“Uno è che entrambi gli eventi sono in uno slot di inizio stagione, febbraio o marzo. Un altro è che entrambe le gare sono in uno slot di fine stagione, ottobre o novembre. Poi, la tradizionale Formula 1 all’inizio e la MotoGP alla fine. Oppure, il flip – MotoGP all’inizio e Formula 1 alla fine.”

“Ho una mente molto aperta su tutti questi quattro scenari, sui pro e contro e sulle opportunità che presentano allo sport. E sul valore che questi eventi offrono a Melbourne. Sono tutti sul tavolo e una combinazione verrà decisa quando i calendari saranno finalizzati durante la metà di quest’anno.”

+ posts