F2 | Gran Premio di Monaco 2021 – Preview e orari

F2 | Gran Premio di Monaco 2021 – Preview e orari

19 Maggio 2021 0 Di Valentina Polcaro

La Formula 2 si appresta a cominciare il secondo appuntamento stagionale, quello del glamour e dello sfarzo, signori e signore siamo a Montecarlo!

Come di consueto la categoria cadetta per eccezione mette alla prova i suoi piloti tra le strette stradine del principato e, se in Bahrain le carte erano ancora un po’ mescolate, qua scopriremo i veri contendenti al titolo.

Troppo presto? Forse no dato che gli appuntamenti sono solo 8 e i piazzamenti fuori dai punti o gli eventuali incidenti gravano fortemente sulla classifica.

Dove eravamo rimasti

Ne è passata di acqua sotto i ponti dall’ultima volta che la Formula 2 ha calcato un circuito!

Perciò meglio rinfrescarsi la memoria con un breve riassunto di quello che è successo.

In Bahrain nasce ufficialmente il nuovo format a tre gare con molte, ma davvero molte, sorprese.

La prima la vince Lawson con Daruvala e Beckmann che lo seguono sul podio, in una gara dove i sorpassi, le sportellate e, purtroppo, i cali di potenza non mancano.

Il sabato pomeriggio vede, invece, Piastri prendersi i 15 punti, seguito da Zhou e Daruvala.

Gara 2 vede, però, anche il contatto tra Shwartzman e Ticktum, con il russo grande favorito partito un po’ in sordina.

Robert c’è, è pronto a lottare per il titolo e ce lo dimostra nella gara più importante, partito ultimo risale fino al settimo posto a suon di giri veloci, ma la gara va a Guanyu Zhou che si porta in testa al mondiale.

Il cinese parte forte e si prende di diritto un posto tra i contendenti al titolo, pronto a smentire chi lo aveva sottovalutato, occhio, però, a Daruvala che quatto quatto è partito lanciato verso una stagione da protagonista.

Abbiamo quindi una grande lotta al vertice con i rookie che, per ora, si sono adattati davvero bene sia alle vetture che al format.

Non dimentichiamo, però, che la maggior parte di loro non hanno mai corso a Monaco e le strette stradine e i muri non perdonano.

La rivoluzione della Formula 2 si ferma qui e i motori Mecachrome non sono inclusi!

Da quel che Manama ci ha fatto vedere la casa francese non ha pienamente risolto i problemi che hanno accompagnato la categoria cadetta negli ultimi anni, sperando che questo weekend mi smentisca.

Piloti e squadre

Ci eravamo lasciati con due piloti che avevano un contratto gara per gara, saranno, quindi riusciti a staccare il pass per Montecarlo?

Certo che si!

Sia Richard Verschoor che Bent Viscaal vengono riconfermati per i buoni risultati fatti vedere in pista.

Attenzione però, mentre Viscaal è stato confermato per l’intera stagione, Verschoor ha trovato un accordo solo per Monaco avrà, quindi, ancora tutto da dimostrare.

Notizia fresca, invece, riguarda il nostro Nannini il cui sponsor ha deciso di non finanziare la sua stagione in Formula 2.

Nannini lascerà il posto a Jack Aitken, ma solo per Montecarlo e Baku.

Davvero un gran peccato per HWA che vedeva in Nannini una speranza per portare a casa qualche punticino.

Circuito

Chi non conosce il Tornantino del Loews, la Rascasse, la curva delle piscine o il tabaccaio?

Il circuito di Montecarlo è iconico!

Disegnato nel 1929 e rimasto pressoché invariato nel corso degli anni, Montecarlo presenta un circuito di 3337 metri con 19 curve.

Il circuito cittadino ha un asfalto irregolare, dovuto anche ai tombini presenti, e tratti complicati che fanno emergere il vero talento del pilota, come la chicane all’uscita del tunnel o il tornantino del Loews, la curva più lenta del mondiale, ma anche l‘uscita delle piscine dove Verstappen ci ha lasciato la macchina nel 2016 e nel 2018.

Il tutto corredato da una meravigliosa cornice panoramica!

Montecarlo è storia, tradizione e innovazione, ma anche precisione, talento e tanto coraggio.

Le strette stradine del tracciato sono ricche di storia, ma non dimentichiamo che questo è il Gran Premio del glamour e prima di abbassare la visiera ci sono decine di eventi a cui partecipare.

Ricordo che la Formula 2 imposta le qualifiche con i piloti divisi in due gruppi, perciò ci sarà ancor di più da divertirsi.

Orari

Occhio agli orari, la Formula 2 corre anche di venerdì!

Giovedì

Prove libere: 9:45

Qualifiche: 13:20

Venerdì

Gara 1: 11:45

Sabato

Gara 2: 8:20

Gara 3: 17:15

Pronti a vivere la Formula 2 tra le strette stradine del principato di Monaco? Dopo aver rinfrescato la memoria non ci resta che vivere questo particolare weekend!

Website | + posts