Leclerc superato da Hamilton per colpa di… un ramo!

Leclerc superato da Hamilton per colpa di… un ramo!

7 Giugno 2021 1 Di Nicola Cobucci

Charles Leclerc ha rivelato di aver perso la testa del Gran Premio dell’Azerbaigian contro Lewis Hamilton dopo aver tagliato una curva per colpa di un ramo.

Il pilota della Ferrari ha condotto i primi giri della gara di domenica, dopo la Pole Position guadagnata al sabato, ma è stato superato da Hamilton all’inizio del terzo giro. Leclerc ha rivelato di aver rallentato intenzionalmente dopo aver tagliato una curva a causa di alcuni particolari detriti sul circuito.

“C’era come un ramo di un albero nel mezzo della curva 15”, ha spiegato Leclerc. “E lì in realtà ho perso un bel po’ di tempo perché ho tagliato la pista.”

Hamilton, che lo seguiva a ridosso, non ha tagliato la curva. Leclerc temeva di poter essere penalizzato per aver lasciato la pista e aver guadagnato un vantaggio se non avesse rallentato.

“Ero un po’ preoccupato di guadagnare tempo su Lewis dietro, che non aveva tagliato la pista. Così ho rallentato e poi mi ha superato.”

Perdere quella posizione a favore di Hamilton ha iniziato un effetto domino per Leclerc, che è stato superato dai piloti della Red Bull Max Verstappen e Sergio Perez poco dopo. “Da quel momento in poi è stato piuttosto difficile perché ero dietro Lewis, in aria sporca e ho faticato un po’”, ha detto Leclerc. “Appena ho perso il DRS Max mi ha superato. Poi entri in un circolo vizioso che è molto difficile, perché avevo macchine intorno a me che avevano un passo un po’ più di me.”

Leclerc, che è arrivato quarto, ha detto che era inevitabile che i piloti Mercedes e Red Bull lo avrebbero superato. “Ho faticato un po’, poi ho recuperato un po’ di ritmo, ma poi abbiamo deciso di fermarci presto per montare le gomme dure. Ma non c’è stato nulla di inaspettato in questi primi giri perché ci aspettavamo che Mercedes e Red Bull fossero comunque un po’ più forti.”

+ posts