Leclerc e Vettel dispensano consigli per la nuova coppia Mercedes.

Leclerc e Vettel dispensano consigli per la nuova coppia Mercedes.

17 Settembre 2021 0 Di Nicola Cobucci

Charles Leclerc è passato dalla Sauber alla Ferrari nel 2019, trovando come compagno di squadra il pluricampione del mondo Sebastian Vettel. E con quell’esperienza alle spalle, ha avuto alcuni saggi consigli per George Russell, che passerà dalla Williams alla Mercedes nel 2022, al fianco di Lewis Hamilton.

Sebbene abbiano entrambi 23 anni, Leclerc si è trasferito in Ferrari ormai due anni fa, mentre Russell ha finalmente la possibilità di correre a tempo pieno per la squadra dominatrice degli ultimi campionati al fianco di Lewis Hamilton la prossima stagione. Leclerc ha guardato indietro al suo passaggio alla Ferrari insieme a Vettel nel 2019.

“A George, non ho molto da dire”, ha esordito Leclerc. “Sa cosa deve fare. È un’opportunità straordinaria per lui ed è in una posizione molto buona. Avere al fianco un pluricampione, come Seb con me, è una grande opportunità per noi giovani per mostrare cosa sai fare e allo stesso imparare dai migliori.”

“Quindi sì: deve godersi il suo tempo lì e non mettere troppa pressione su sé stesso”, è stato il consiglio finale del pilota della Ferrari.

Charles Leclerc è passato dalla Sauber alla Ferrari nel 2019, trovando come compagno di squadra il pluricampione del mondo Sebastian Vettel..

Il quattro volte campione Sebastian Vettel si è ritrovato con il giovane Leclerc dall’altra parte del garage in quella stagione nel 2019. Il tedesco ha concluso 24 punti dietro a Leclerc in classifica quell’anno con una vittoria a Singapore.

E alla domanda se avesse qualche consiglio per Hamilton su come comportarsi con un nuovo giovane compagno di squadra, Vettel ha detto: “Non lo so, Lewis è abbastanza grande, non ha bisogno di molti consigli. Ogni situazione è diversa; sì, penso che se corri con un nuovo compagno di squadra, si impara qualcosa da entrambe le parti.”

“È stato così quando Charles si è unito al team e guardando indietro mi sono divertito, sono sempre stato abbastanza aperto e diretto, e ho imparato un modo simile di lavorare anche da Charles, quindi è stato abbastanza semplice tra noi, il che è stato bello”, ha concluso Vettel.

+ posts