GP Messico, FP1 – La Mercedes si piazza in testa con Valtteri Bottas

GP Messico, FP1 – La Mercedes si piazza in testa con Valtteri Bottas

5 Novembre 2021 2 Di Nicola Sotgia

Il pilota Finlandese ha preceduto il compagno di squadra Hamilton e il torello della Red Bull Verstappen. Non male la Ferrari, sesta con Sainz e ottava con Leclerc.

Continua la lotta al Titolo tra Lewis Hamilton e Max Verstappen. Questa volta, il luogo dello scontro sarà l’Autodromo Hermanos Rodriguez di Città del Messico, pista entusiasmante e piena di lunghi rettilinei.

Sin dalle prime battute della sessione, ciò che è saltato all’occhio è stata la polvere presente sull’asfalto. Tutto ciò ha causato grandi problemi a molti piloti, tra cui Pérez e Leclerc. I due sono stati infatti protagonisti di un testacoda all’ultima curva, danneggiando entrambi l’ala posteriore. Prima del leggero botto, il Messicano aveva fatto segnare un tempo di 1:21:301. Anche Gasly non scherza, mostrando l’ottima forma della Power Unit Honda con un crono di 1:20:316.

Terminato il regime di Virtual Safety Car, Hamilton forza la staccata in curva 1 andando lungo. Nel rientrare in pista, il Britannico non rispetta la procedura decisa dagli steward e viene messo sotto investigazione. Nel frattempo Verstappen fa segnare un super crono, fermando il tempo in 1:20:214: prima posizione per l’Olandese e messaggio diretto al rivale per il Mondiale.

La Mercedes chiude la sessione in testa

Messaggio lanciato e risposta immediata di Hamilton. Grande giro del sette volte Iridato, che con un 1:20:085 soffia la prima piazza virtuale al torello Red Bull. Anche l’Alpha Tauri è in forma e lo dimostra non solo con Gasly, ma anche con Yuki Tsunoda. Bel giro del Giapponese (1:20:085) , che va a prendersi la quarta posizione. Si conferma dunque in crescendo la stagione del pilota Asiatico, che purtroppo per lui partirà dal fondo della griglia a causa della sostituzione di elementi della Power Unit. Stessa sorte per Stroll, in leggera difficoltà e costantemente fuori dalla top 10.

Buone prestazioni anche per Alonso e Ocon, che portano l’Alpine nelle zone nobili della classifica. A venti minuti dalla fine della sessione si accende lo spettacolo, con tutti i piloti in pista con la gomma soft. Sainz mostra un buon potenziale della Ferrari facendo segnare un 1:19:470. Lo segue Valtteri Bottas, che piazza un crono spaventoso (1:18:834). Super tempo anche di Gasly (1:19:050) e Verstappen. Il figlio di Jos stoppa il cronometro in 1:18:464, andando a scalzare il Finlandese dalla prima piazza.

Gli ultimi minuti vedono ancora Bottas protagonista. Valtteri stacca Verstappen di un decimo e si riprende la leadership virtuale (1:18:341). Si riprende anche Leclerc. Dopo trenta minuti passati ai box, il Monegasco si stabilisce in ottava posizione, dietro allo Spagnolo Alonso. Male le McLaren, quattordicesima e quindicesima. Bene Vettel, decimo alla fine della sessione. Dalla breve analisi del passo gara si può intuire che Red Bull e Mercedes sono divise da pochi centesimi, con forse gli Austriaci in leggero vantaggio. La seconda sessione chiarirà ogni dubbio.

Classifica finale della prima sessione. Foto F1.com

Seguici sui nostri canali social!

Sei un grande appassionato della Formula 1 ma non sai come stare “dietro” alle notizie? Semplice, seguici sui nostri canali Instagram e Telegram! Nessun costo, tutto gratis. Mi raccomando, se ritieni interessanti i nostri articoli, condividili con chi vuoi. Buon proseguimento di lettura sul nostro sito!

Website | + posts

Appassionato della Formula 1 dei bei tempi.
Sempre al passo del Mondo d'oggi.