WEC | Qualifiche 6 Ore di Spa: prima pole position per Glickenhaus!

WEC | Qualifiche 6 Ore di Spa: prima pole position per Glickenhaus!

6 Maggio 2022 0 Di Sebastiano Vanzetta

Prima storica pole position per la Glickenhaus con Olivier Pla. A seguire la Alpine e le due Toyota. In LMP2 pole dell’italiano Rovera davanti a Frijns. In LM GTE Gianmaria Bruni davanti a tutti.

Q1: LM GTE Pro & LM GTE AM

1° della categoria Pro e 1° della combinata tra le due categorie LM GTE è l’italiano Gianmaria Bruni a bordo della Porsche 911 #91, che con un grande ultimo giro in 2.14.301 stacca di due decimi il compagno di team con l’altra Porsche, la #91 di Michael Christensen. 3° delle Pro e della classifica combinata è Nick Tandy sulla Corvette #64 staccato di 3 decimi da Bruni. Chiudono la top 5 e anche la classifica delle Pro Alessandro Pier Guidi sulla Ferrari #51 di AF Corse e Miguel Molina sull’altra Ferrari di AF Corse, la #52.

È invece Ben Keating che si prende la 1a posizione per la categoria Am e la 6a nella combinata con l’Aston Martin #33 di TF Sport chiudendo a 3 secondi da Gianmaria Bruni. 2° di categoria è Paul Dalla Lana con l’Aston Martin #98 di Northwest AMR, mentre 3° di categoria è Brendan Iribe con la Porsche #56 del Team Project 1. Chiudono la classifica Christina Nielsen, Christian Ried, Nicolas Leutwiler, Satoshi Hoshino, Thomas Flohr, Fred Poordad, Claudio Schiavoni, Franck Dezoteux, Michael Wainwright e Christoph Ulrich che chiude senza tempo.

Q2: Hypercar & LMP2

La #83 di Alessio Rovera

Nemmeno 2 minuti dall’inizio della sessione esce una bandiera gialla a causa di un contatto tra LMP2, tra cui quella di Esteban Gutierrez, la Inter Europol Competition #34.

Dopo una combattuta sessione la spunta, per le Hypercar, la Glickenhaus #708 di Olivier Pla che stacca di due decimi la Alpine #36 di Matthieu Vaixiviere e porta a casa la prima pole position per il progetto Glickenhaus chiudendo il suo miglior giro in 2.02.771. 3° Kamui Kobayashi con la Toyota #07, che sicuramente si aspettava di più ma che paga ancora il risultato del Balance of Performance. Chiude la categoria Hypercar la Toyota #08 di Brendon Hartley, che chiude a 4 decimi da Pla. Le Toyota pagano anche il fatto di non aver potuto mettere a referto un giro “pulito”, anche se comunque non sono lontane dalla Glickenhaus e la Alpine.

Lato LMP2, invece, pole position per l’italiano Alessio Rovera con la AF Corse #83 che chiude in 2.04.246. A 44 millesimi la WRT #31 di Robin Frijns mentre 3a è la Oreca #22 di Filipe Albuquerque a 2 decimi da Rovera. Chiudono la top 5 la Prema di Louis Deletraz e Norman Nato . A seguire Stevens, Aberdein, Nasr, Müller, Milesi, Binder, Gutierrez, Lahaye, Lynn e Van der Helm. Grande prestazione dunque per Alessio Rovera che butta il cuore oltre l’ostacolo e, consapevole che la vettura avrebbe potuto farcela come ha detto nel post-qualifiche, si prende la partenza dal palo per le LMP2 di poco davanti, come detto, a Robin Frijns. Bene anche la Prema di Deletraz, 4a. Solo 10a, invece, la Richard Mille #01 di Charles Milesi e del suo illustre compagno di squadra, l’8 volte campione del mondo WRC Sebastien Ogier.

Gara domani alle 13.00.

Classifica LM GTE Pro & Am

Classifica Hypercar & LMP2

+ posts