Dalle stalle alle stelle: la scalata di Alpine da inizio stagione ad ora.

Dalle stalle alle stelle: la scalata di Alpine da inizio stagione ad ora.

23 Settembre 2022 0 Di Giuseppe Ruffo

La squadra francese ha saputo riprendersi da un inizio traumatico, alzando sempre di più l’asticella della competitività.

Contrariamente a quanto i test stagionali sembravano aver presagito, Alpine durante la stagione ha saputo sprigionare una performance tale da assicurarsi la leadership del gruppo degli altri insieme a Mclaren .

Nonostante la falsa partenza in Bahrain, infatti, il team francese ha saputo rifarsi in pieno capitalizzando ogni occasione, arrivando a contendersi il quarto posto nel campionato costruttori.

La squadra francese ha saputo riprendersi da un inizio traumatico, alzando sempre di più l'asticella della competitività.

“È impressionante. Siamo partiti un po’ preoccupati in Bahrain e nei test invernali. Abbiamo avuto degli alti e bassi in termini di prestazioni. Ma penso che da Jeddah o dall’Australia, la squadra sia cresciuta molto e anche il motore è molto meglio dell’anno scorso” ha commentato Alonso nell’intervista pubblicata sul sito ufficiale della F1.

“Abbiamo avuto alcuni problemi di affidabilità ma abbiamo più potenza rispetto allo scorso anno, quindi lo accettiamo. Ora stiamo combattendo contro la McLaren nel campionato costruttori e forse sembrava un sogno all’inizio dell’anno, quindi penso che stiamo superando le aspettative. “, ha aggiunto.

Il due volte campione del mondo , inoltre, ambisce a qualcosa di più della zona punti; puntando direttamente al podio, conscio del fatto che per raggiungere la top 3 ci sia bisogno di sfruttare ogni variabile nel miglior modo possibile.

La squadra francese ha saputo riprendersi da un inizio traumatico, alzando sempre di più l'asticella della competitività.

“Noi di Alpine siamo appena dietro le prime tre squadre, quindi la nostra posizione naturale, diciamo, è orientativamente tra la settima e l’ottava, per cui abbiamo sempre bisogno di un aiuto esterno che metta in difficoltà le vetture davanti”, ha dichiarato lo spagnolo sulla possibilità di ottenere un podio.

“A volte ci sono delle penalità, come a Spa, e siamo partiti terzi in griglia… ma alla fine, in gara, siamo finiti nella nostra solita posizione”, ha detto Alonso chiudendo.

+ posts