Dream team in F1: Surer sceglie Russell e Verstappen

Dream team in F1: Surer sceglie Russell e Verstappen

22 Agosto 2022 0 Di Daniele Donzelli

Marc Surer, ex pilota di Formula 1 negli anni 80, ha composto la sua squadra ideale. Lo svizzero crede che Russell e Verstappen siano la coppia perfetta per una squadra in F1.

La Formula 1 è sempre più in mano ai giovani. Leclerc, Verstappen, Russell, Norris e tanti altri sono il futuro della categoria. I primi 3, però, sono già una realtà attuale. Verstappen si è portato a casa il suo primo titolo mondiale lo scorso anno, e attualmente è il riferimento nella categoria regina del motorsport. Leclerc sta provando a tenergli testa, ma per vari motivi il mondale è molto lontano e sta diventando sempre più un’utopia. Russell, infine, sta stupendo tutti al suo primo anno in Mercedes. Dopo anni di dominio, la scuderia di Brackley non è stata in grado di costruire una macchina vincente, almeno per quest’anno. Nonostante ciò, l’inglese ha dimostrando grandissima costanza e concretezza. George è salito sul podio in ben 5 volte, conquistando complessivamente 158 punti. Anche in qualifica ha dimostrato di avere grandi doti: in Ungheria l’inglese ha ottenuto la sua prima pole position.
Ovviamente, in F1 non ci sono solo giovani: Lewis Hamilton è ancora pienamente competitivo, e il confronto generazionale tra lui e Russell è molto interessante.

In ogni caso, qualsiasi squadra immaginaria sceglierebbe probabilmente uno dei giovani piuttosto che Hamilton proprio a causa dell’età. Una dimostrazione di ciò la ha data Marc Surer, pilota attivo in Formula 1 nei primi anni 80. Lo svizzero, parlando a planetf1.com, ha spiegato quali sarebbero i due piloti della sua squadra ideale.

“[All’interno di questa squadra] bisogna siuramente metterci Max Verstappen. Penso che al momento sia il pilota più veloce della griglia” ha affermato Surer. “In passato ha commesso degli errori, ma ora è diventato quasi perfetto. Credo che [grazie al titolo vinto nel 2021] non abbia più la pressione che aveva prima. Ora sa come vincere” ha aggiunto.

Dream team in F1: Surer sceglie Russell e Verstappen

Surer ha poi continuato individuando il suo secondo pilota ideale. Lo svizzero ha selezionato George Russell, componendo così un “Dream team” che tutti sarebbero curiosi di vedere realmente in pista.

“Penso che il secondo pilota che sceglierei sarebbe George Russell” ha rivelato. “Sono indeciso tra Norris e Russell, ma penso che Norris sia migliorato anno dopo anno mentre Russell ha impressionato sin dal primo anno, quando guidava la Williams. Aveva quel qualcosa in più, ora lo può dimostrare. George è sfortunato che la Mercedes non stia vincendo. Non dobbiamo dimenticare che è più alto e più pesante rispetto agli altri piloti. Penso che guidi con un piccolo svantaggio, è fantastico” ha detto Surer.

L’ex pilota di F1 crede che Leclerc sia già un pilota di successo, e preferirebbe quindi vedere un giovane come Russell al fianco del campione olandese.

“Quando si ingaggia uno come Verstappen, si preferisce avere un giovane pilota accanto a lui, non uno più vecchio. Trovo sempre piuttosto noioso il fatto di affiancare due piloti già affermati, e per me Leclerc è già un pilota affermato. Ha già vinto delle gare finora, perciò scelgo un giovane (Russell) per mettere pressione a Max” ha concluso lo svizzero.

Ovviamente si parla sempre di fanta mercato, di un qualcosa di irrealizzabile. Nella Formula 1, però, mai dire mai: vedere Russell al fianco di Verstappen sarebbe sicuramente molto interessante…

+ posts