Alfa Romeo Sauber, ufficiale il rinnovo di Guan Yu Zhou per il 2023

Alfa Romeo Sauber, ufficiale il rinnovo di Guan Yu Zhou per il 2023

27 Settembre 2022 0 Di Nicola Sotgia

Zhou e Alfa Romeo continueranno il loro rapporto anche nella prossima stagione

Continua a completarsi il puzzle dei sedili 2023 in Formula 1. Come annunciato sui propri canali ufficiali, l’Alfa Romeo Sauber e Guan Yu Zhou saranno insieme anche nella prossima stagione. Un rinnovo meritato, viste le prestazioni del pilota cinese. Al suo primo anno in Formula 1, Zhou ha ben figurato dinnanzi al più esperto Valtteri Bottas, suo compagno nel team.

Nonostante una netta differenza di punti, il nativo di Shanghai ha mostrato buone doti velocistiche. Sia in qualifica che in gara ha spesso battuto il compagno di squadra, soprattutto in questa seconda parte di stagione. Non era affatto facile: dopo il tremendo botto di Silverstone, Zhou ha comunque continuato la sua crescita, ottenendo dunque il rinnovo contrattuale.

Leggi anche: Alfa Romeo vuole continuare: spunta l’ipotesi Haas per il 2024

Zhou potrà ulteriormente stupire nel 2023?

Arrivato in Formula 1 tra lo scetticismo generale, il classe 1999 non si è fatto prendere dal panico. All’esordio in Bahrain ha subito ottenuto una splendida decima posizione, zittendo i vari critici. Non ha fatto male nemmeno nelle gare successive, cogliendo vari piazzamenti ai margini della zona punti. L’esperienza di Bottas si è fatta sentire, soprattutto nella prima parte di stagione, ma Zhou ha comunque dimostrato di meritare il posto in Formula 1.

La domanda è una sola: Zhou potrà ulteriormente stupire nel 2023? La risposta è affermativa, vista la grande propensione al miglioramento del cinese. Da ormai cinque appuntamenti, il nativo di Shanghai piazza la sua monoposto davanti a quella del compagno di squadra. Come dimostrato nel GP di Monza, in cui ha ottenuto la decima piazza, il giovane pilota sembra apprendere in modo rapido. Stesso discorso per le qualifiche, in cui Zhou ha spesso sopravanzato Valtteri Bottas.

Zhou rinnovo Alfa Romeo Bottas Formula 1
Zhou nello spaventoso botto di Silverstone PH: PlanetF1

Il tutto dipenderà ovviamente dalle prestazioni della vettura, apparsa ultimamente in crisi. Se per il 2023 Alfa Romeo dovesse riacquistare la “potenza” di inizio 2022, il discorso potrebbe farsi interessante. Inoltre, Bottas ha da sempre palesato dei limiti caratteriali, spesso legati al confronto diretto con il proprio compagno di squadra. Se Zhou dovesse continuare la sua striscia positiva, il finnico potrebbe ulteriormente pagare dazio. Proprio quest’ultima variabile acquisterebbe valore fondamentale.

Mancano ancora sei gare alla fine del campionato e con il rinnovo in tasca, tutto potrebbe giocare a favore del cinese. Gli equilibri per il 2023 passano soprattutto da questo finale di stagione. Zhou, fresco di riconferma, ha adesso la mente libera. Con una motivazione alle stelle – battere il compagno di squadra – significherebbe minare alla tranquillità del finnico. Il classe ’99 non sembra soffrire affatto la pressione, a differenza di Bottas. Freschezza o esperienza? Su chi punterà Alfa Romeo? Ai posteri l’ardua sentenza.

Seguici sui nostri canali social!

Sei un grande appassionato della Formula 1? Vuoi seguire tutte le news sulla Formula 1? Bene! Seguici sui nostri canali Instagram e Telegram! Nessun costo, tutto gratis. Mi raccomando, se ritieni interessanti i nostri articoli, condividili con chi vuoi. Buon proseguimento di lettura sul nostro sito!

Website | + posts

Appassionato della Formula 1 dei bei tempi.
Sempre al passo del Mondo d'oggi.