Formula E | FP2 E-Prix del Messico: Wehrlein al comando della sessione per soli 4 millesimi, seguito da Vergne e Sette Camara

Formula E | FP2 E-Prix del Messico: Wehrlein al comando della sessione per soli 4 millesimi, seguito da Vergne e Sette Camara

14 Gennaio 2023 0 Di Angelo Dello Stritto

Wehrlein in testa al termine della sessione di FP2 all’Autodromo Hermanos Rodrìguez per soli 4 millesimi. Flop totale per ABT, Top invece NIO333 con Sette Camara terzo e Dan Ticktum molto veloce nel primo e terzo settore.

Il primo pilota a far segnare un tempo nella sessione di questo pomeriggio è stato M.Gunther (1:28:783), immediatamente superato da entrambe le Envision e Jaguar che si piazzano rispettivamente in prima e seconda posizione, con il fuoriclasse Bird che fa segnare un 1:22:714 distaccando di poco meno due secondi il suo compagno di team.

A 5 minuti dall’inizio della sessione è Renè Rast ad imporre il passo migliorando ulteriormente il giro fino a 1:21:516, seguito da Bird (+0.198).

Poco dopo sarà Dan Ticktum a salire al comando della sessione, al contempo un malfunzionamento alla vettura di Bird costringerà il pilota della Jaguar a rientrare ai box e finire cosi le prove libere 2.

La bandiera gialla durerà circa 2 min., e i tempi si andranno sempre più ad abbassare.

La top 3 a 10 minuti dall’inizio della sessione di FP2 è: Wehrlein (1:14:427), seguito da Vergne (+0.077) e Hughes (+0.085). Poco dopo Wehrlein si migliorerà (1:13:987) e allungherà su Sette Camara (0.255), autore finora di una eccellente prestazione in pista.

La Top 10 dei primi 15 minuti della sessione di P2 è:

  • J. Hughes (1:13:658)
  • J .Dennis (+0,035)
  • S. Buemi (+0.255)
  • P. Wehrlein
  • J. Vergne
  • L. Di Grassi
  • S. Sette Camara
  • S. Vandoorne
  • A. Da Costa
  • E. Mortara

A 12 minuti dalla fine Edoardo Mortara subisce una foratura alla posteriore sinistra dopo aver toccato le barriere, questo incidente porterà inevitabilmente, qualche minuto dopo, Edo al ritiro dalla sessione.

Fino a 4 minuti dalla fine della sessione, J.Hughes conservava ancora la prima posizione, autore anch’egli come nel caso di Sette Camara, di un’ottima prestazione, risultato di grande talento e anche tanta velocità che abbiamo già potuto notare nei test pre-stagionali a Valencia.

La leadership verrà poi presa da Mitch Evans (1:13:548), per poi passare subito dopo a Sette Camara (1:13:506).

Ad un minuto dalla fine della sessione Dan Ticktum, che fino a quel momento si trovava in ottava posizione, migliora nettamente il primo settore facendo un fucsia, anche nel terzo settore la veloce di Ticktum è la migliore. Nonostante ciò non riusicirà purtroppo a miglioramento il suo tempo a causa di un poco decente secondo settore.

La NIO333 è sicuramente uno di quei team che è migliorato di più rispetto alla scorsa stagione di Formula E.

Durante il finale della sessione si accenderà anche J. Dennis, facendo un ottimo giro il quale gli verrà sfortunatamente annullato a causa dei track limits.

Prenderà quindi il comando un sorprendente P.Wehrlein, a cui piace molto questo circuito vedendo anche i suoi trascorsi qui, ma si troverà dietro il campione Vergne a soli 4 millesimi.

Ecco i risultati completi delle FP2:

+ posts