Qualifiche F2: pole di Lawson, beffato Armstrong. Dominio Hitech GP

Qualifiche F2: pole di Lawson, beffato Armstrong. Dominio Hitech GP

4 Giugno 2021 0 Di Alberto Ghioni

Qualifiche veloci quelle di Baku: Nissany non parte per l’incidente causato nelle Prove Libere; una vettura in meno, ma meno traffico è sempre gradito, specialmente a Baku. “Bisogna sopravvivere” dice Lawson, per la difficoltà dei tornanti in questa pista, specialmente per i rookies. Importante è il traffico e la scelta delle ali in questo circuito dal lunghissimo rettilineo. 

Liam Lawson

Il colpo finale nelle qualifiche di F2 sono come sempre gli ultimi giri. Per molto tempo, i piloti girano senza fermarsi, ma solo per prendere confidenza con il tracciato. I giri, infatti, non si abbassano. Dopo una sosta ai box e del tempo per calcolare quando uscire al momento giusto, la classifica cambia: Dominata da Armstrong fino a quasi alla fine, a meno di due minuti spicca Lawson che gira quasi in secondo più veloce: 1.54.217. La pole è sua, seguito da un grande Juri Vips, a soli 0.138 e il rookie Piastri, +0,215. Dopo di loro, un fantastico Theo Pourchaire.

Ancora una volta, questi rookies si rivelano fenomenali. 

10° tempo per Shwartzman; il pilota della Prema partirà dalla Pole Position nella SR1 al fianco di Daruvala.

Drugovich è l’unico pilota in top10 della classifica generale che non si è qualificato tra i primi 10 in questa sessione, cedendo il suo posto a Boschung.

+ posts