Prove libere 1 GP Ungheria: comanda Verstappen, vicine le Mercedes.

Prove libere 1 GP Ungheria: comanda Verstappen, vicine le Mercedes.

30 Luglio 2021 1 Di Alberto Ghioni

Dopo tanto parlare si torna finalmente in pista per le prime prove libere del weekend sulla pista dell’Hungaroring.

Sotto un sole splendente si svolge la prima sessione di prove libere del Gran Premio di Ungheria, 60 minuti che permetteranno ai team di iniziare a comprendere la macchina. Da segnalare la presenza di Robert Kubica al posto di Kimi Raikkonen per questa sessione.

Le prime fasi

Subito al comando Max Verstappen nei primi giri, che mette circa mezzo secondo tra sé ed Hamilton ed un secondo dalla quinta posizione, occupata da Carlos Sainz. Si gira Fernando Alonso nel tornantino di inizio secondo settore, causando una bandiera gialla, ma non generando danni alla vettura, se non delle gomme leggermente spiattellate.

Ferrari, ecco Carlos Sainz: le foto del suo 1° giorno a Maranello e le news  di F1 | Sky Sport

Altra bandiera gialla viene causata da Yuki Tsunoda, che nel settore centrale perde la macchina nella serie di curve veloci, anche lui senza causare danni.

I primi giri su gomma rossa e la prima bandiera rossa

Nel frattempo continua a comandare la sessione Verstappen, mentre Bottas e Sainz salgono rispettivamente in seconda e terza posizione. La perdono però per mano di Esteban Ocon che sale addirittura in seconda posizione, essendo stato il primo a montare gomma rossa.

Scarica sfondi Esteban Ocon, 4k, Alpine A521, 2021 F1 cars, Formula 1,  sportscars, Alpine F1 Team, Alpine A521 on track, new A521, F1, Alpine  2021, F1 cars, Esteban Ocon Alpine per desktop

Lo segue poi Valtteri Bottas che si mette in prima posizione momentaneamente, mentre Hamilton non riesce a fare un tempo convincente, salendo in terza posizione a 4 decimi.

Le due Red Bull bel frattempo decidono di non montare gomma rossa nella fase centrale della sessione, scegliendo gomma media e gomma dura. Accorcia ad un decimo Hamilton, ma, come il suo compagno di squadra, si lamenta riguardo il surriscaldamento delle gomme posteriori.

A circa 20 minuti dalla fine Yuki Tsunoda mette a muro la sua Alpha Tauri in curva 4, causando la prima bandiera rossa di giornata.

La ripartenza e la bandiera a scacchi

Alla ripartenza Max Verstappen si mette a comando con un 1.17.555, di un decimo circa più veloce di Valtteri Bottas. Il finlandese poi accorcia a circa 6 centesimi di distanza.

F1, come sta Max Verstappen dopo l'incidente? Pilota in ospedale,  situazione sotto controllo – OA Sport

Verso la fine della sessione i team si concentrano sul passo gara, anche se leggermente condizionati dal traffico. Da segnalare i soli 5 giri di Antonio Giovinazzi, costretto ai box da un problema ad un sensore della vettura.

Termina così la prima sessione di prove libere, con Verstappen davanti a tutti, ma con le Mercedes pronte ad insidiare l’olandese in quel dell’Ungheria.

Immagine
+ posts