Red Bull disputerà il GP di Turchia con una livrea  bianca e rossa

Red Bull disputerà il GP di Turchia con una livrea bianca e rossa

6 Ottobre 2021 0 Di Ivan Mancini

La scuderia austriaca ha deciso di omaggiare Honda attraverso una livrea biancorossa che ricorda i colori della bandiera giapponese.
 

L’amore della Red Bull nei confronti delle livree cameo non è qualcosa di nuovo aggli avvezzi della Formula 1. Spesso la scuderia con sede a Milton Keynes ha deliziato i propri fan con livree celebrative o, più recentemente, con livree camouflage al fine di nascondere le novità aerodinamiche dalle attenzioni degli ingegneri antagonisti. Questa volta, però, l’obiettivo della Red Bull è ben diverso da quelli citati in precedenza ed è quasi “romantico”. In occasione dell’uscita dal circus da parte della Honda, Red Bull ed Alpha Tauri hanno deciso di omaggiare i motoristi attraverso una serie di adesivi sulla livrea ispirati al mondo giapponese.

Modifica sostanziale per Red Bull, che nel weekend di gara scenderà in pista con una livrea biancorossa; un chiaro richiamo alla prima livrea Honda vincente, quella del 1965, che a sua volta si ispirava ai colori nazionali rappresentanti il Giappone nelle competizioni automobilistiche.

Livrea celebrativa Red Bull
Un estratto dal video pubblicato dalla red Bull sui propri canali social

Non è tardata ad arrivare la risposta della Mercedes a questa curiosa iniziativa adottata da Red Bull; la scuderia tedesca ha rievocato, con un tono sarcastico, la disavventura durante il GP di Germania 2019, quando anche loro hanno indossato una livrea bianca.

Più “soft”, invece, l’omaggio dell’Alpha Tauri, che ha scelto di decorare le ali posteriori delle proprie vetture con un messaggio breve ma significativo: ありがとう(arigato, grazie).

La scelta di vestire queste livree proprio in Turchia non è casuale. Originariamente, il calendario stilato ad inizo stagione prevedeva che in questo weekend si sarebbe disputato il GP del Giappone; tuttavia, causa della complessa situazione sanitaria, la tappa asiatica è stata annullata e al suo posto è stato annunciato l’appuntamento ad Istanbul. Nonostante questo disguido, Red Bull e Alpha Tauri hnnoa onorato la propria parola: un buon modo per omaggiare coloro che, da tre anni, “danno voce” alle vetture austriache ed italiane.

+ posts