La Williams apre a Mick Schumacher in ottica 2023.

La Williams apre a Mick Schumacher in ottica 2023.

19 Ottobre 2021 0 Di Nicola Cobucci

Mick Schumacher è un pilota che piace alla Williams. Sembra chiaro, a tal punto che il suo direttore, Jost Capito, ha apertamente offerto al pilota tedesco un futuro a Grove, nonostante il futuro deciso per il 2022.

Mick Schumacher, che è stato campione europeo di Formula 3 nel 2018 e Formula 2 nel 2020, è approdato in Formula 1 con Haas, supportato dalla Ferrari Driver Academy. Senza spazio in altre squadre per avanzare verso ulteriori passaggi, il tedesco è stato costretto a rinnovare con la squadra americana per il 2022.

Ciò non ha impedito al CEO della Williams Jost Capito, tuttavia, di presentare – e al resto dei fan di F1 – un futuro a Grove al figlio del sette volte campione del mondo Michael. Una proposta inaspettata all’interno del paddock, perché la Williams ha un rapporto con la Mercedes, e perché ha recentemente firmato con Nicholas Latifi e Alex Albon, almeno per il prossimo anno.

Mick Schumacher è un pilota che piace alla Williams. Sembra chiaro, a tal punto che il suo direttore, Jost Capito, ha apertamente offerto al pilota tedesco un futuro a Grove, nonostante il futuro deciso per il 2022.

“Mick è un pilota che teniamo d’occhio. È un bravo ragazzo e merita una macchina in cui possa vincere. Sono convinto che accadrà. E se sarà con la Williams, ancora meglio”, ha spiegato Capito al media tedesco RTL.

“Mick ha fatto un ottimo lavoro quest’anno, al suo debutto in F1, e vedere come ha gestito tutto e come ha ottenuto il supporto del team è assolutamente fantastico”, ha aggiunto.

La Williams non ha un pilota confermato per il 2023, anno in cui Schumacher sarebbe libero dai suoi impegni alla Haas. È vero che l’intenzione del 47 sarà sicuramente quella di andare in Ferrari, nonostante Leclerc abbia un contratto fino a fine 2024 e Sainz abbia un’opzione anche per il 2023.

+ posts