Hamilton squalificato dalle qualifiche per un’irregolarità di 0.2mm.

Hamilton squalificato dalle qualifiche per un’irregolarità di 0.2mm.

14 Novembre 2021 1 Di Nicola Cobucci

La Mercedes ha rivelato che la squalifica di Lewis Hamilton dalle qualifiche al Gran Premio del Brasile di Formula 1 è stata innescata da una irregolarità

Lewis Hamilton è stato squalificato e quindi retrocesso in fondo alla griglia per la Sprint Qualifying di sabato a Interlagos dopo che le ispezioni FIA, al termine delle qualifiche di venerdì, hanno mostrato un’irregolarità nel DRS del pilota inglese.

Le regole stabiliscono che l’apertura del DRS non può essere maggiore di 85 mm quando l’ausilio al sorpasso è aperto. Parlando sabato sera dopo la sprint race, Toto Wolff ha espresso un certo fastidio per il modo in cui è stata consentita la tolleranza zero, nonostante il team sospettasse che l’alettone posteriore fosse stato danneggiato durante le qualifiche.

La Mercedes ha rivelato che la squalifica di Lewis Hamilton dalle qualifiche al Gran Premio del Brasile di Formula 1 è stata innescata da una irregolarità.

Ha anche chiesto perché la questione sia andata in primo luogo agli steward, mentre ad altre squadre è stato permesso di riparare i componenti danneggiati in condizioni di parco chiuso.

“Penso che il processo sia passato dal dirci, scoprendo che abbiamo fallito marginalmente il test – stiamo parlando di 0,2 millimetri – al non permettere che questo venga risolto, come sarebbe il normale protocollo, ma piuttosto che sia segnalato a gli steward”, ha detto Wolff.

“Penso che questo abbia messo gli steward in una situazione molto difficile per dare il giusto giudizio. Ma, a dire il vero, fino a questo tardo pomeriggio credevamo che andasse bene. L’ala è stata danneggiata. Un lato andava bene, in mezzo andava bene. Il lato destro non andava bene, e questo significa che abbiamo avuto uno svantaggio in termini di prestazioni.”

La Mercedes ha rivelato che la squalifica di Lewis Hamilton dalle qualifiche al Gran Premio del Brasile di Formula 1 è stata innescata da una irregolarità

“Quindi abbiamo pensato che, prendendo in considerazione tutti questi aspetti, la FIA avrebbe detto che ci sono stati danni e quindi non abbiamo violato il regolamento. Hanno anche detto che non c’era niente che fosse successo con l’intenzione da parte nostra.”

“Ma poi abbiamo letto squalificato, cosa che onestamente non potevo credere. Pensavo che Ron Meadows stesse facendo una battuta quando ho visto WhatsApp.”

Wolff ha affermato che la Mercedes non è stata ancora in grado di condurre un’ispezione dettagliata dell’alettone posteriore per capire cosa ha causato il problema, ma afferma che le indicazioni visive indicano che è successo qualcosa di spiacevole durante le qualifiche.

+ posts