Indycar | Gara – GP of St. Petersburg: vince McLaughlin davanti a Palou

Indycar | Gara – GP of St. Petersburg: vince McLaughlin davanti a Palou

27 Febbraio 2022 0 Di Luca Martinelli

Scott McLaughlin conquista la sua prima vittoria in Indycar davanti al campione Alex Palou, a completare il podio c’è Will Power.

Scott McLaughlin parte molto bene dalla pole, affiancato da Will Power che invece sbaglia e retrocede in 4a posizione. Da dietro parte bene Colton Herta che alla staccata della prima curva prova ad attaccare McLaughlin dall’esterno che però si difende e mantiene la testa. Ottima partenza anche per Pato O’Ward che dalla 16a posizione si ritrova in 9a al concludersi del primo giro.

La situazione rimane abbastanza invariata fino al giro 19, quando si inscena un bel duello tra Romain Gros jean e Rinus VeeKay, dopo un paio di botta e risposta alla fine la spunta il pilota Franco-Svizzero.

Al giro 26 David Malukas va a sbattere contro all’uscita di curva e fa entrare in scena la pace car. Molti team ne approfittano per cambiare le gomme.

Dopo una “caution” durata una decina di giri per consentire lo sgombero dell’auto e dei detriti si riparte.
Alla partenza la classifica dei primi 3 piloti sono Rossi, Dixon e O’Ward con l’ex leader della corsa McLaughlin al 13o posto.

Le prime posizioni restano invariate fino a quando, al giro 62 Dalton Kellet fa un testacoda. Fortunatamente l’auto si trova un una via di fuga e quindi non richiede l’entrata in pista della pace car.
Questo episodio fa fermare ai box Pato O’Ward che si trovava in 3a posizione. Successivamente rientreranno anche Rossi e Dixon data la mancata sosta ai box durante la “caution”.

Grazie a una buona strategia e un ottimo passo gara Alex Palou, partito dalla 10a posizione, guadagna posizioni fino a ritrovarsi dietro al leader della gara McLaughlin. Decimo dopo decimo Palou recupera terreno anche a lui fino a quando, il compagno di squadra Jimmie Johnson, doppiato, decide di disturbare la corsa al leader della gara consentendo a Palou di recuperare tutto lo svantaggio portandosi sotto il secondo di distacco.

Per la decina di giri restanti, Alex Palou resterà incollato a McLaughlin cercando una possibilità di sorpasso che non troverà in tempo prima della bandiera a scacchi.

Questa la classifica:

Il prossimo appuntamento sarà il 20 marzo con l’Xpel 375 al Texas Motor Speedway.

+ posts