Ecco perché Haas è riuscita a migliorare senza sviluppare la VF22

Ecco perché Haas è riuscita a migliorare senza sviluppare la VF22

15 Luglio 2022 0 Di Daniele Donzelli

Guenther Steiner ha parlato della filosofia adottata dalla Haas, che è migliorata nelle ultime uscite anche se non ha introdotto alcun aggiornamento.

La corsa agli sviluppi, come sentiamo oramai da un po’, è un elemento cruciale in questa stagione. Che si parli di centro gruppo o di lotta al vertice, è necessario apportare modifiche e sviluppare la propria vettura per ottenere buoni risultati. Il budget cap non sta aiutando le squadre, ma comunque quasi tutti sono riusciti a proporre nuove soluzioni fino ad ora.
Il quasi è dovuto alla Haas. Sì, perché la scuderia americana non ha mai portato pezzi o elementi importanti nuovi. Sostanzialmente, la VF22 è la stessa del Bahrain. Magnussen e Schumacher ne hanno pagato le conseguenze fino ad un paio di gare fa: entrambi sono rimasti a secco nei mesi di maggio e giugno. La situazione in casa Haas si è ribaltata a Silverstone e in Austria. In questi ultimi due appuntamenti, infatti, la scuderia a stelle e striscie ha conquistato ben 19 dei suoi 34 punti.

Come ha spiegato Steiner ai media tra cui racingnews365.com, la squadra non ha voluto avere fretta e non ha introdotto aggiornamenti, consapevole del potenziale della propria vettura. Inoltre, non conoscendo gli aggiornamenti portati dagli altri, Steiner crede che non si possa capire la loro bontà.

“Direi che molte persone sono rimaste sorprese [dai nostri miglioramenti]. Sapevamo che c’era ancora qualcosa di inespresso nella nostra macchina e alllora ci siamo detti: ‘Perché dovremmo avere fretta di sviluppare?’ Anche i nostri piloti hanno detto: ‘Non avrei mai creduto che questa macchina potesse ancora qualificarsi in sesta e settima posizione, con tutte le altre squadre che stanno portando nuovi pacchetti’. Io gli ho risposto che gli altri portano questi nuovi pacchetti, ma che non sappiamo quali di preciso, perciò non si possono giudicare questi aggiornamenti” ha detto il team principal sulla sua squadra tornata a lottare per la zona punti.

Ecco come Haas è riuscita a migliorare senza sviluppare la VF22

Da queste parole emerge una Haas sicura di sé, concentrata solo sul proprio cammino e sul lavoro da svolgere. Lo stesso Steiner ha affermato che la squadra sa cosa fare.

“Sappiamo esattamente quello che stiamo facendo. Possiamo solo cercare di fare del nostro meglio e di fare le cose in cui siamo bravi. Abbiamo bisogno di credere in noi stessi, e lo abbiamo fatto. Penso che abbiamo dimostrato che la macchina è ancora forte. Arriverà comunque un pacchetto di aggiornamenti, speriamo di diventare ancora più forti [grazie ad esso]” ha concluso.

+ posts