Il testacoda di Verstappen causato da un problema alla vettura.

Il testacoda di Verstappen causato da un problema alla vettura.

1 Agosto 2022 0 Di Nicola Cobucci

Christian Horner ha spiegato in dettaglio quanto fossero grandi i problemi con il propulsore per Max Verstappen durante il weekend del Gran Premio d’Ungheria.

Christian Horner ha rivelato la gravità dei problemi tecnici che hanno minacciato di far deragliare il weekend magiaro di Max Verstappen. Il pilota della Red Bull ha montato un nuovo propulsore prima della gara. L’olandese, a causa dei problemi alla sua power unit, non ha effettuato l’ultimo tentativo in qualifica.

Verstappen ha iniziato il Gran Premio dalla decima posizione in griglia, ma non ha preso nessuna penalità perché ha montato la terza power unit. Verstappen ha ottenuto una straordinaria vittoria dalla quinta fila della griglia per estendere il suo vantaggio in campionato su Charles Leclerc a 80 punti.

Christian Horner ha spiegato in dettaglio quanto fossero grandi i problemi con il propulsore per Max Verstappen durante il weekend del Gran Premio d'Ungheria.

Il boss della Red Bull Horner ha rivelato dopo la gara che l’identificazione del problema dopo le qualifiche ha impedito il ritiro. “Abbiamo cambiato il propulsore perché una parte si è rotta“, ha confermato Horner ai media. “Con il senno di poi siamo molto felici che la parte si sia rotta sabato, perché il ​​motore si sarebbe rotto 12 chilometri dopo sulla strada per la griglia. Abbiamo sostituito l’intero propulsore invece di tentare di ripararlo. Abbiamo anche sostituito il propulsore dell’auto di Checo per precauzione.”

Dotato di un nuovo propulsore, Verstappen ha risalito la china conquistando una grande vittoria. Tuttavia, l’olandese è stato costretto a ripetere il sorpasso dopo un testacoda all’uscita di curva 13, che lo ha riportato brevemente alle spalle di Leclerc.

Verstappen, parlando del testacoda, ha accennato ad un problema alla frizione. Un problema confermato anche da Horner. “Abbiamo avuto un problema con la frizione dell’auto di Max, che è stato in grado di gestire. Le temperature stavano diventando un po’ troppo alte. Questo è anche il motivo per cui gli abbiamo lasciato un distacco da Carlos dopo la prima sosta. Ma quando l’abbiamo rilasciato, dopo che il problema alla frizione era sotto controllo, aveva una grande velocità.”

+ posts