Albon e il legame tra Verstappen e Lambiase: “Si capiscono al volo”

Albon e il legame tra Verstappen e Lambiase: “Si capiscono al volo”

14 Agosto 2022 0 Di Ivan Mancini

Alexander Albon, ex pilota Red Bull, ha speso parole di elogio per il suo ex compagno di squadra Max Verstappen, descrivendone il rapporto con la scuderia e con l’ingegnere di pista Gianpiero Lambiase.
 

Alexander Albon ha recentemente rilasciato un’intervista presso Formule1.nl in cui ha parlato di un Verstappen maturo, capace di gestire la pressione ma soprattutto cresciuto tecnicamente. “Max è molto forte, soprattutto sotto quel punto di vista. Sa aggirare i problemi della vettura ed è davvero impressionante: anche se l’auto non va bene è comunque in grado di guidarla. Max è anche un pilota con parecchia esperienza, nonostante la giovane età, poiché porta con sé molta conoscenza maturata in pista negli ultimi anni”.

Parole di stima da parte dell’attuale pilota Williams, che ha poi proseguito l’intervista analizzando il rapporto tra il campione del mondo in carica ed il suo team. “Max ha piena fiducia nella sua squadra e lo si può notare già dal modo in cui tratta il suo ingegnere. In genere Max si concentra sulla guida mentre le persone dietro le quinte sono impegnate nei loro compiti in fabbrica. Questo crea un equilibrio: Max lavora sodo in pista, ma quando non corre ha tempo per rilassarsi. In questo modo può concentrarsi su ciò che conta, vincere“.

Lambiase Verstappen Albon
Race winner Max Verstappen (NLD) Red Bull Racing celebrates with Gianpiero Lambiase (ITA) Red Bull Racing Engineer. 17.11.2019. Formula 1 World Championship, Rd 20, Brazilian Grand Prix, Sao Paulo, Brazil, Race Day. – http://www.xpbimages.com, EMail: requests@xpbimages.com © Copyright: Photo4 / XPB Images

In tal senso, una menzione particolare la merita Gianpiero Lambiase, ingegnere di pista di Verstappen sin dal 2016, quando il giovane olandese approdò in Red Bull. Lambiase, in un certo senso, ha “costruito” il Max Verstappen che oggi conosciamo, accompagnandolo fino alla vittoria del titolo mondiale. I due sono diventati inseparabili e anche Alexander Albon, che con Red Bull ha corso 26 gare tra 2019 e 2020, ha avuto modo di notare questo legame simbiotico che unisce Verstappen e il suo ingegnere di pista. “Il legame che Max ha con il suo ingegnere è impressionante. Raramente parlano di dettagli perché si capiscono al volo. Durante un weekend di gara non è necessario che parlino per ore del setup della vettura, a volte riescono a regolare la macchina dopo appena dieci o quindici minuti”.

+ posts