Indycar | GP of Portland – Trionfa McLaughlin

Indycar | GP of Portland – Trionfa McLaughlin

4 Settembre 2022 0 Di Luca Martinelli

Scott McLaughlin vince il penultimo appuntamento stagionale e accende la corsa al titolo, Power e Dixon completano il podio

In quel di Portland si è appena concluso il 16° e penultimo round stagionale. A trionfare è stato il poleman Scott McLaghlin davanti a Will Power e a Scott Dixon. La lotta al titolo rimane aperta soltanto per 5 piloti.

Il racconto della gara:

Il circuito:

La partenza e i primi giri:

Il poleman Scott Mclaughlin è riuscito a mantenere la testa della corsa, mentre Power ha perso una posizione ai danni di Lundgaard, mentre nella pancia del gruppo Grosjean è finito per prati in seguito a un contatto con Kyle Kirkwood.

Dopo qualche giro Scott Mclaughlin è riuscito a guadagnare un distacco “di sicurezza” sugli inseguitori mentre O’Ward, in 4a posizione; faticava a tenere il ritmo dei primi 3 perché montava gomme più dure.

I primi pit stop:

I primi a rientrare sono stati Newgarden e Palou nel tentativo di eseguire un undercut sui diretti avversari, tentativo non riuscito pienamente. L’ultimo dei piloti di alta classifica a fermarsi è stato Christian Lundgaard, che all’uscita dei box si è ritrovato dietro a Power, posizionandosi virtualmente in 3a posizione.

Fase centrale:

Durante il 34esimo Romain Grosjean riceve una penalità per aver tagliato la chicane in curva 2.

Alla fine del giro 42 Newgarden passa un Palou in netta difficoltà, che qualche curva più tardi perde la posizione anche su Rahal.

Al giro 47 si è fermato Lundgaard, mentre al giro 48 si sono fermati i 3 leader della corsa McLaughlin, Power e O’Ward. Quest’ultimo è riuscito a sopravanzare Lundgaard guadagnando così la terza posizione.

Durante il 73esimo giro si ritira Conor Daly per un problema meccano, nessuna caution visto che il numero 20 è riuscito a rientrare ai box.

Durante l’80esimo giro i primi 4 piloti: McLaughlin, Power, O’Ward e Newgarden si fermano insieme ai box, i primi 3 hanno montato gomme rosse mentre Newgarden gomme nere. All’uscita non c’è stato nessun cambio di posizzione.

La gara è proseguita senza incidenti fino al giro 82 quando Veekay, nel tentativo di sopravanzare Jimmie Johnson, viene a contatto con quest’ultimo mandandolo contro il muro. Prima Caution di giornata,

La ripartenza e gli ultimi giri:

McLaughlin mantiene la leadership mentre alle sue spalle Pato O’Ward ha provato un attacco disperato su Power danneggiando l’auto. Poco dietro Dixon approfitta di un attacco di Rossi ai danni di Newgarden per guadagnare 2 posizioni.

Durante il 96esimo giro, Lundgaard taglia la chicane di curva1 e colpisce un cartellone pubblicitario che gli rimane impigliato nell’ala anteriore. È stato costretto ad una sosta ai box per farsi togliere il cartellone.

La gara termina, e il primo a tagliare il traguardo è Scott McLaughlin che vince davanti a Will Power e Scott Dixon. Fuori dal podio Pato O’Ward seguito da Graham Rahal.

La classifica finale:

Prossimo e ultimo appuntamento: domenica 11 settembre a Laguna seca!

+ posts