Notte fonda per Alpine a Singapore.

Notte fonda per Alpine a Singapore.

2 Ottobre 2022 0 Di Giuseppe Ruffo

Nonostante le alte aspettative e la grande velocità dimostrata da Ocon e Alonso, Szafnauer e i suoi concludono il week-end stringendo un pugno di mosche.

La trasferta singaporiana si è rivelata essere un vero e proprio fiasco per Alpine, protagonista di un doppio ritiro per motivi di affidabilità, proprio mentre i propri piloti sembravano avere l’opportunità di archiviare un ottimo piazzamento a punti con entrambe le auto.

A soffrire di più questa incommensurabile sfortuna è stato Fernando Alonso, che si è visto costretto a fermare la propria vettura nel momento in cui era stabilmente in lotta per il 5° e 6° posto.

Nonostante le alte aspettative e la grande velocità dimostrata da Ocon e Alonso, Szafnauer e i suoi concludono il week-end stringendo un pugno di mosche.

“Sicuramente sono stato ancora sfortunato , è stato un altro fantastico weekend dal punto di vista delle prestazioni, ma guardando la sostanza anche stavolta ne siamo usciti senza guadagnare alcun punto”, ha detto il pilota asturiano al termine della gara.

“In totale abbiamo perso già più di 60 punti “, ha aggiunto.

Quello di oggi è già il secondo ritiro consecutivo per Alonso, sempre per noie tecniche.

Per lui il gran premio del Giappone in programma settimana prossima costituisce un punto di ripartenza, sebbene il rapporto con il circuito di Suzuka sia di amore-odio.

“La cosa buona è che il prossimo fine settimana ci riproveremo sperando di aiutare la squadra con buoni punti in uno dei miei circuiti preferiti”, ha dichiarato.

Nonostante le alte aspettative e la grande velocità dimostrata da Ocon e Alonso, Szafnauer e i suoi concludono il week-end stringendo un pugno di mosche.

Dall’altra parte del box, Esteban Ocon ha accusato una problematica analoga poco prima del trentesimo giro, terminando la sua corsa anzitempo e causando l’uscita della virtual safety car.

La notizia peggiore per Alpine è che i rivali della Mclaren hanno saputo approfittare a pieno l’occasione presentatasi, riuscendo a piazzare le proprie monoposto in 4° e 5° posizione. I due team ora sono entrambi a quota 129 punti a solo 5 gare dalla fine del campionato al termine delle quali sarà determinato chi sarà la “prima degli altri”.

+ posts

ambizioso, perfezionista e in cerca di migliorarsi costantemente.