Presentazione Mercedes – Le parole di Toto Wolff, Hamilton e Bottas.

Presentazione Mercedes – Le parole di Toto Wolff, Hamilton e Bottas.

2 Marzo 2021 2 Di Nicola Sotgia

Dopo la presentazione della vettura sono arrivate le dichiarazioni del Team Principal Wolff e dei piloti. Il manager della Mercedes ha rivelato di aver avuto il Covid-19, fortunatamente in modo lieve. Hamilton e Bottas hanno dichiarato di sentirsi pronti per la nuova stagione.

Parla Toto Wolff. Parola chiave- Stabilità.

mercedes wolff

Dopo anni di dominio, in casa Mercedes la cura ad ogni minimo dettaglio non è calata. Come ormai tutti sappiamo, il Team Tedesco non abbassa mai la guardia. Il 2020, tra problemi di calendario legati al Covid e varie vicissitudini, non ha stoppato la forza della Mercedes. Hamilton ha conquistato il settimo Titolo, eguagliando Schumacher, mentre Bottas si è confermato al secondo posto in Campionato.

Ebbene, anche il 2021 vedrà la scuderia Anglo- Tedesca come favorita. A questo proposito, Toto Wolff ha scherzato dicendo di non avere la sfera di cristallo e di non poter stabilire il futuro. Alla domanda riguardante la sua salute, l’Austriaco ha rivelato di aver avuto il Covid-19, contratto fortunatamente in forma leggera.

Oltre a non sbilanciarsi sulla eventuale conquista dell’ottavo Titolo, Wolff ha voluto sottolineare l’enorme lavoro che la propria squadra svolge. Ha evidenziato quanto sia difficile e stressante la vita lavorativa in Formula 1, soprattutto per meccanici ed ingegneri.

“Sia a Brixton che a Brackley, in fabbrica i ragazzi svolgono un’ottimo lavoro. Per i meccanici, la vita del Paddock è molto stressante, soprattutto l’impatto del Jet lag. Hanno una responsabilità molto grande, con piccoli dettagli che possono causare un Dnf.”

La parola chiave della relazione tra i piloti è stabilità.

Con Lewis e Valtteri sappiamo di avere a disposizione una grande line up, fatta di rispetto reciproco. Per quanto riguarda la questione contratto di Hamilton, l’attenzione dei media è stata tantissima. Non c’è stato nessun caso, solamente non abbiamo avuto il tempo di parlare della questione. A fine stagione lui si è ammalato e durante le vacanze, anche io sono stato alle prese con il Covid, seppur con sintomi lievi.

Toto ha parlato anche della posizione contrattuale di Bottas. A riguardo del Finlandese, Wolff ha dichiarato che Valtteri ha buone capacità di reggere la pressione.

Lewis è pronto a ricominciare. Orgoglioso di far parte della Mercedes.

hamilton mercedes

Hamilton, dopo il finale di stagione caratterizzato dal Covid, ha voglia di riprendere a lottare. L’Inglese si è detto pronto a correre, dichiarando di sentirsi carico. Durante le vacanze ha riacquisito una buona forma, lavorando molto sul piano fisico. Alla domanda sul suo essere veterano della Mercedes, il nativo di Stevenage ha dichiarato di sentirsi veramente orgoglioso.

Questa è la mia nona stagione con Mercedes. AMG mi supporta da quando avevo tredici anni ed ero poco più che un’adolescente. Per me questo fatto è motivo di grande orgoglio. Far parte della famiglia e della storia Mercedes è veramente emozionante.

In riguardo alla relazione con il compagno di squadra, Lewis ha evidenziato grande rispetto per Valtteri. Il Britannico ha inoltre sottolineato come anno dopo anno, le prestazioni di Bottas vadano in crescendo. Anche grazie a questo, Hamilton si è detto motivato a dare sempre di più il massimo.

Sulla questione contrattuale, il nativo di Stevenage ha esplicitato di aver spinto per un rinnovo annuale.

Mi ritengo molto fortunato. Ho vinto tanto ed ho ottenuto molte cose che desideravo. Non ho bisogno di pianificare troppo a lungo, dato che viviamo in un’epoca storica complessa. Volevo solamente un anno. Se vorremo proseguire il rapporto, basterà parlare.

Infine, sull’eventuale Ottavo Titolo, l’Inglese ha affiancato anche altri obbiettivi. Infatti, Hamilton ha espresso la voglia di portare avanti anche tematiche extra sportive, con concetti come l’uguaglianza e l’inclusione.

Bottas non vuole avere rimpianti. Voglia di riconfermarsi in Mercedes.

bottas mercedes

Con la seconda posizione in campionato nel 2020, il Finlandese si è riconfermato come buonissimo pilota. Nonostante i tanti momenti di difficoltà, ha comunque saputo reagire, dimostrando grande spirito di lotta. Alla sua quinta stagione in Mercedes, Valtteri proverà a fare del suo meglio, sperando di battere il suo compagno.

Durante la pausa mi sono completamente ricaricato, lavorando sia dal punto di vista fisico che da quello mentale. Ho lavorato molto su me stesso, per cui mi trovo in splendida forma. La preparazione che ho affrontato è stata dura, sia sulla bici che nel rally; Ho imparato moltissime cose riguardo me stesso. Il lavoro che ho svolto è stato importante, analizzando dettagliatamente ciò che lo scorso anno non ha funzionato. Per il 2021 non voglio avere nessun rimpianto. Ogni stagione parto con l’intenzione di ottenere la riconferma nel Team, per cui sarà così anche quest’anno.

Bottas ha parlato sia di Hamilton che della concorrenza avversaria.

Lewis mi da grandissimi stimoli. Oltre che essere il mio compagno di squadra, è anche il primo avversario da battere. Ha raggiunto grandi traguardi, per cui non sarà facile batterlo. Detto ciò, voglio concentrarmi più su me stesso che su di lui.

Per quanto riguarda i Team avversari, Valtteri ha ovviamente citato la RedBull come principale minaccia. Oltre a ciò, il Finlandese ha dichiarato che McLaren, Ferrari, Alpine e Aston Martin potranno rivelarsi duri avversari.

Website | + posts

Appassionato della Formula 1 dei bei tempi.