Helmut Marko parla del Red Bull Powertrains definendolo un progetto folle.

Helmut Marko parla del Red Bull Powertrains definendolo un progetto folle.

22 Marzo 2021 0 Di Nicola Sotgia

Il consulente del Team Austriaco si è detto entusiasta del nuovo progetto Red Bull Powertrains, definendolo folle in senso positivo.

Dopo la dipartita del motorista Giapponese Honda, che avverrà a partire dalla prossima stagione, in casa Red Bull sono corsi ai ripari. La scuderia Anglo – Austriaca ha infatti allestito una nuova sezione dedicata ai propulsori, rilevando tutto il materiale che viene impiegato a Sakura. Grazie anche all’accordo siglato con i motoristi del Sol Levante, la Red Bull potrà continuare a lottare per il Mondiale della Formula 1.

La notizia dell’uscita di scena da parte della Honda è stata un duro colpo, ma la Red Bull ha dimostrato di saper reagire prontamente a tutte le situazioni. Durante una conversazione con Motorsport- Magazine, Helmut Marko ha parlato dell’enorme portata di tale progetto.

” I preparativi sono in pieno svolgimento”, ha detto l’Austriaco.Questo è un progetto totalmente folle, assolutamente folle. Moltissime persone dicono che solo la Red Bull avrebbe potuto allestire una cosa simile. La portata dell’operazione è enorme, ma dopo una discussione ai vertici interni, abbiamo deciso che si poteva chiaramente andare avanti “, ha esordito Helmut Marko.

La strada è quella giusta.

Helmut Marko Red Bull Powertrains
Retrotreno Red Bull. Foto F1.com

Marko si è definito entusiasta, dichiarando che il progetto Red Bull Powertrains è assolutamente fondamentale per la squadra.

Questo è l’unico modo per renderci autosufficienti nel futuro ed è per questo che stiamo raccogliendo questa sfida “, ha continuato Helmut Marko.

L’Austriaco ha infine parlato della costruzione del motore 2025, quando entreranno in vigore i nuovi regolamenti sui propulsori.

Stiamo studiando la procedura con Honda. Per il 2022 saremo in grado di utilizzare i loro motori per poi poter prelevare tutti i documenti e i dati per le prossime Power unit. Per adesso, utilizzeremo il motore già esistente“, ha concluso Marko.

Riuscira la Red Bull ad equiparare il propulsore Mercedes, scalfendone il trono?

Website | + posts

Appassionato della Formula 1 dei bei tempi.