Lettera a voi che amate la Formula 1, buon nuovo inizio di stagione

26 Marzo 2021 0 Di Giuseppe Serra

Cari tifosi,

a voi dedico questa lettera, proprio a voi che ogni anno invadete gli autodromi di tutto il mondo. Tutte quelle bandiere che si alzano nelle tribune raccontano una storia. Da chi ha attraversato l’oceano per trovarsi tra le strade del più bello dei circuiti cittadini, arrivando a chi dorme in macchina per entrare prima degli altri. Insomma, persone da tutto il mondo accomunate dalla passione per lo sport più bello di tutti.

A voi, che avete aspettato più di novanta giorni per finalmente ammirare nuovamente i nostri eroi salire in macchina, tornando finalmente a vivere quei brividi, quelle sensazioni che ad ogni weekend fanno capolino. In questo periodo veramente duro, ve lo siete meritati. C’è bisogno di scacciare via per un po’ i brutti pensieri, c’è bisogno di normalità, di sedersi sul divano la domenica e pensare soltanto a divertirsi.

Parentesi Rossa

https://www.youtube.com/watch?v=y-xqDd9qOuA

A voi, che l’anno scorso avete gioito per le vittorie dei piloti che tifate, ma vi siete anche disperati per i fallimenti irreparabili della Ferrari. Non è stato sicuramente un anno dal dolce finale per il Cavallino, e siamo tutti d’accordo che sia un anno da dimenticare. Ma ora che il campionato è alle porte, tutti noi speriamo in una stagione che possa farci tornare il sorriso.

A voi, che lo scorso anno non avete potuto recarvi a Monza, ed assistere alla bellissima vittoria di Gasly, che con la sua Alpha Tauri, in un weekend disastroso per la Ferrari, è comunque riuscito a portare l’Italia sul gradino più alto. Non immagino neanche quanto vi possa mancare questa sensazione. Sentirvi parte di un mondo, di una famiglia. So che vi manca abbracciarvi, esultare insieme a sconosciuti dal cuore rosso. Vi manca indossare i cappellini e vestirvi per il gran premio, ma vi posso assicurare che tutto questo tornerà.

A voi, che siete i tifosi più pazzi del mondo

Siete i migliori, in tutto e per tutto, spesso è meglio vedere voi sulle tribune che la gara stessa. Siete buffi, fate sorridere. Mi piace vedervi ballare e cantare, siete proprio speciali.

Ora che il campionato è alle porte, voglio chiedervi una cosa. Continuate ad essere pazzi anche da casa, non lasciate andare via il vostro spirito, perché è l’unica cosa che può salvarci in questi tempi durissimi. Siate sempre voi stessi e godetevi a pieno quest’anno.

Buon inizio di stagione.

+ posts