Domenicali vuole i tifosi. C’è fiducia per Monza.

Domenicali vuole i tifosi. C’è fiducia per Monza.

16 Febbraio 2021 1 Di Nicola Cobucci
Tempo di lettura: 1 Minuto

Il nuovo amministratore delegato della Formula 1, Stefano Domenicali, ha dichiarato che lo scopo della classe regina è, in base all’evoluzione della pandemia, quello di attirare, il prima possibile, sui circuiti il ​​maggior numero possibile di tifosi.

La pandemia ha lasciato le tribune vuote nella maggior parte dei circuiti. Con il progredire della stagione, è stato consentito l’accesso a un numero limitato di spettatori, spesso personale sanitario. Per questa stagione, c’è l’intenzione di riempire le tribune dei fan, non appena la pandemia lo consentirà. Stefano Domenicali, assicura che l’interesse per la categoria rimane considerevole.

“La speranza è senza dubbio quella di poter vedere al più presto tanti tifosi sugli spalti. La voglia di Formula 1 resta molto grande”, ha dichiarato Domenicali a Il Giornale.

Il nuovo CEO della Formula 1 non esclude che il pubblico possa accedere ai due Gran Premi italiani. A metà aprile, infatti, si terrà una gara ad Imola. La seconda gara si svolgerà a Monza e si terrà a settembre.

Domenicali afferma che entrambi gli eventi sono di vitale importanza nel calendario di quest’anno e, per ora, non esclude di ospitare spettatori in nessuno dei due. Sicuramente ci sarà da aspettare.

“Si tratta di due appuntamenti fondamentali nel calendario 2021. Dovremo semplicemente vedere quale sarà l’evoluzione della pandemia nei prossimi mesi”, ha affermato il CEO della Formula 1.

Le restrizioni non sembrano essere state allentate rispetto alla scorsa stagione. Il mondo sta attraversando la terza ondata. L’appuntamento più lontano, Monza, ha molte più possibilità di aprire le porte ai tifosi. Anche le recenti osservazioni di Jan Lammers, direttore del circuito di Zandvoort, sono illuminanti. Assicura che c’è un’alta probabilità che il Gran Premio d’Olanda, che si svolgerà una settimana prima di quello italiano a Monza, possa svolgersi con spettatori presenti sugli spalti. Non ci resta che sperare.

+ posts