De Meo fiducioso: “L’esperienza di Alonso ci servirà per arrivare al Top”

De Meo fiducioso: “L’esperienza di Alonso ci servirà per arrivare al Top”

12 Aprile 2021 0 Di Nicola Sotgia
Tempo di lettura: 2 Minuti

Secondo il CEO del Team Transalpino, l’esperienza di Fernando sarà di fondamentale importanza per portare la squadra al Top. Il due volte campione del Mondo avrà il difficile compito di risollevare le sorti dei Francesi, parsi in difficoltà durante le prime battute di questo 2021.

Per Alpine, la nuova stagione si è aperta con molta difficoltà. I Test pre stagionali hanno palesato dei limiti prestazionali della vettura, allarmando i componenti della squadra. Purtroppo per loro, anche nella gara inaugurale del campionato, il trend negativo non è mutato. Il ritiro di Alonso ed il tredicesimo posto di Ocon hanno ribadito la necessità di lavorare ulteriormente su power unit e parte aerodinamica. Nonostante ciò, la squadra Francese non ha perso la fiducia. De Meo, alla sua prima esperienza da CEO Renault, non ha intenzione di farsi sopraffare dalle difficoltà.

Il manager Milanese, durante una chiacchierata con Top Gear, è parso fiducioso sul proseguo delle cose. L’Amministratore Delegato della casa Transalpina ha detto chiaramente di fare affidamento sull’esperienza di Fernando Alonso. Le abilità del due volte campione del Mondo, secondo De Meo, serviranno a compiere importanti step avanti.

De Meo definisce Alonso come il “Padrino” della squadra.

De Meo Alpine Alonso
Alonso alla guida della sua Alpine. Bahrain 2021. Foto motorbox.com

Il Milanese ha evidenziato l’importanza di avere Fernando nel proprio Team:

“Il mondo Renault è la casa di Fernando e per questo voglio che usi tutta la sua esperienza per aiutare la squadra a crescere”, ha esordito. “Ovviamente ha un ruolo diverso da quello avuto quindici anni fa. Lui è il “Padrino” di tutti i ragazzi presenti qui”.

De Meo ha poi continuato a esprimersi sulla questione:

“Ciò che gli chiedo è di aiutarci a crescere, facendoci diventare un Top Team. E’ tutta una questione di attitudine al lavoro e giusto atteggiamento. Lui, queste cose le possiede”, ha continuato. “Adesso, la nostra priorità è dargli una macchina con cui possa divertirsi. Poi, si sa, nei Gran Premi nulla è scontato, per cui potrebbero capitare molte cose, giusto?”

Il CEO Renault, ovviamente sa che alla base di tutto ci vuole anche un pizzico di fortuna:

“Forse ci servirà anche un po’ di fortuna, è vero, ma faremo di tutto sia per Alonso che per Esteban”, ha detto.

De Meo e la questione Budget Cap. Quanto potrà incidere il taglio dei costi?

Da questa stagione, in Formula 1 è stato introdotto il budget cap. Secondo De Meo, il taglio dei costi inciderà positivamente:

“L’aiuto del Budget cap è importante”, ha dichiarato. “I Top Team stavano spendendo il doppio o addirittura il triplo delle risorse a nostra disposizione. Questa nuova regola gioverà alla competizione e allo spettacolo in pista”.

L’Italiano ha poi continuato, esprimendo il suo parere su un eventuale aumento delle lotte per la vittoria:

“Certamente noi non vogliamo perdere, come è normale che sia. Però, un aumento dello spettacolo sarebbe bello. Alla fine, ciò che tutti vogliamo è proprio questo”.

Riuscirà Alonso a risollevare l’Alpine e condurla tra i Top Team? In che livello di competitività sarà la squadra Francese nel 2022?

Seguici sui nostri canali social!

Per non perderti nessuna news sulla Formula 1 e sulle categorie minori ti basta seguire i nostri canali social. Che aspetti? Vai su Instagram, Telegram e Twitter; digita Fuoripista e seguici. Buon proseguimento di lettura!

Website | + posts

Appassionato della Formula 1 dei bei tempi.