Come sarebbe stata la ripartenza con tutti i piloti in Pitlane in Ungheria?

Come sarebbe stata la ripartenza con tutti i piloti in Pitlane in Ungheria?

7 Agosto 2021 1 Di priscamanzoni

Una delle particolarità che sicuramente ricorderemo del GP d’Ungheria sarà la ripartenza dopo la bandiera rossa: Lewis Hamilton solo in griglia. Tutti gli altri piloti, infatti, erano entrati per mettere le gomme da asciutto mentre Mercedes aveva deciso, nonostante le richieste del suo pilota, di continuare con le stesse gomme; scelta rischiosa che alla fine è costata la vittoria. Ma cosa sarebbe successo se anche Hamilton fosse entrato in pit lane?

Risponde lo stesso Michael Masi: “Sarebbe stato lo stesso: Christian Bryll avrebbe acceso le luci una volta che l’ultima macchina fosse entrata in pit lane. Si sarebbero spente le cinque luci rosse e la pit lane si sarebbe aperta.”

L’uscita dell’ultima macchina dai box avrebbe dato inizio alla procedura. “Effettivamente per noi la gara non è iniziata fino a quel momento.”

Per quanto riguarda un’ipotetica situazione simile in futuro, Masi ha aggiunto “E’ qualcosa che non potevamo prevedere, ma ne parleremo con i direttori sportivi. Ma ho già scambiato due parole con qualcuno di loro e hanno detto ” E’ stata una cosa così brutta?” “

Rispondendo invece alle critiche sulla penalità di Bottas e Stroll: “La penalità è basata sull’incidente, non sul suo risultato. Essendo sul bagnato, la penalità è stata minore rispetto allo stesso gesto sull’asciutto.”

+ posts