Norris si racconta, tra vettura del 2022 e la sconfitta della depressione

Norris si racconta, tra vettura del 2022 e la sconfitta della depressione

5 Ottobre 2021 0 Di Nicola Sotgia

Secondo il pilota Britannico, la McLaren della prossima stagione non è ancora al livello di quella odierna. Norris è convinto che il cambio di regolamento renderà la guida delle vetture molto complicata. Lando si è inoltre aperto sui problemi della depressione che lo attanagliarono nell’anno del debutto in F1

Dopo la pole di Sochi, il giovane Lando Norris aveva grandi aspettative. La Domenica, complice la pioggia nel finale e la scelta di non rientrare ai box, il risultato è stato ben al di sotto delle speranze. Come se non bastasse, ad aggiungere preoccupazione al nativo di Bristol è la vettura del 2022. Il tempo stringe, e in Formula 1 non è facile primeggiare se il progetto non nasce secondo determinati criteri.

In McLaren si stanno ormai abituando al fatto di poter esprimere grande potenziale, e gli uomini di Zak Brown non intendono fermarsi. A tal proposito, come nelle altre scuderie, anche nella sede dei papaya fervono le prove tecniche. Il cambio di regolamento ha stravolto molte cose, tra cui l’aerodinamica.

Da quanto riporta racingnews365, le prime sensazioni di Norris sulla nuova vettura non sono state entusiasmanti. Secondo il giovane Lando, le simulazioni con il nuovo prototipo si sono rivelate assai complicate, denotando minor potenziale rispetto all’odierna vettura. Il pilota Britannico spera che anche il resto dei Team vada incontro ad un feeling simile.

L’alfiere della McLaren si aspetta un’adattamento abbastanza complicato

“L’auto è completamente diversa da guidare, in un certo senso non si guida bene come la vettura attuale”, dice Norris. “Ovviamente siamo ancora all’inizio, dato che il prototipo che abbiamo in fabbrica è lontano dall’essere una vera auto”, ha continuato.

Lando spera che anche le altre squadre vadano incontro a simili problematiche: “Ovviamente spero che anche gli altri Team incontrino queste stesse sensazioni”.

norris 2022 vettura McLaren Lando Norris
Lando Norris tra la pioggia di Sochi. Foto adnkronos.com

L’Inglese ha poi chiosato, spiegando che la sua scuderia ancora non abbia un design definitivo della futura vettura: “Ci sono sempre tanti cambiamenti, per cui nulla è definitivo. Ogni settimana apporteremo varie modifiche, sperando che il tutto porti benefici sul piano prestazionale”.

Oltre a ciò, Lando ha poi parlato della depressione che lo afflisse durante il primo anno di Formula 1.

Norris e la parte oscura dei social; ecco come il giovane pilota ha sconfitto la depressione

Dopo il suo debutto in Formula 1, la pressione su Lando si fece molto intensa. A giocare un ruolo nocivo furono stampa e social network: “Era come se non sapessi cosa fare. Percepivo il peso di tutti gli occhi puntati su di me”, ha ammesso.

I dubbi che attanagliavano il giovane pilota erano tanti: “Se dovessi fallire in F1, dove andrò a finire? Mi ponevo domande di questo genere. Se i weekend di gara andavano storti, la depressione aumentava”, ha continuato Lando.

Lando Norris Daniel Ricciardo Norris Ricciardo McLaren 2022 vettura
Ricciardo e Norris hanno grande feeling, così come dichiarato proprio da Lando. Foto tuttomotoriweb.it

Secondo il Britannico, i social hanno fatto si che il tutto prendesse pieghe molto più grandi: “I commenti negativi sotto i post erano tanti. Fortunatamente, il Team mi ha dato una grossa mano, così come Daniel Ricciardo. Dan è stato disponibile sin da subito nei miei confronti”.

Grazie all’aiuto della squadra e dei risultati, Norris è finalmente uscito dal buio della depressione. Anche per questo, il giovane Inglese ha deciso di dare una mano a chi ancora soffre, entrando a far parte del progetto Mind: “Rendere felici le altre persone mi fa stare bene. Se gli altri sono felici, io lo sono di più”, ha concluso.

Seguici sui nostri canali social!

Sei un grande appassionato della Formula 1 ma non sai come stare “dietro” alle notizie? Semplice, seguici sui nostri canali Instagram e Telegram! Nessun costo, tutto gratis. Mi raccomando, se ritieni interessanti i nostri articoli, condividili con chi vuoi. Buon proseguimento di lettura sul nostro sito!

Website | + posts

Appassionato della Formula 1 dei bei tempi.
Sempre al passo del Mondo d'oggi.