Hakkinen si mette in gioco: correrà la Race of Champions con Bottas.

Hakkinen si mette in gioco: correrà la Race of Champions con Bottas.

20 Ottobre 2021 0 Di Nicola Cobucci

Hakkinen scenderà in pista per la Race of Champions il 5-6 febbraio, che si svolgerà nella località svedese di Pite Havsbad con un percorso fuori pista tra ghiaccio e neve.

Valtteri Bottas ha annunciato a settembre che avrebbe fatto il suo debutto nella Race of Champions l’anno prossimo e sarà affiancato da Hakkinen.

Bottas e Hakkinen rappresenteranno il Team Finland nella Nations Cup, con entrambi i piloti che parteciperanno anche all’evento individuale denominato Champion of Champions.

Hakkinen scenderà in pista per la Race of Champions il 5-6 febbraio, che si svolgerà nella località svedese di Pite Havsbad.

“Sono molto entusiasta di tornare a correre di nuovo e di poter finalmente partecipare alla Race Of Champions”, ha detto Hakkinen, campione del mondo di Formula 1 nel 1998 e nel 1999 con la McLaren.

“Sarà molto diverso dalle corse in Formula 1, ma amo la competizione ed è così spettacolare guidare su neve e ghiaccio. Cercherò di fare un po’ di pratica a casa mia, nel nord della Finlandia, prima dell’evento.”

“È un onore rappresentare il Team Finland con Valtteri Bottas. Faremo del nostro meglio per vincere il titolo e speriamo che ci saranno molti fan finlandesi a sostenerci.”

Hakkinen scenderà in pista per la Race of Champions il 5-6 febbraio, che si svolgerà nella località svedese di Pite Havsbad.

Bottas ha aggiunto: “Siamo diventati buoni amici con Mika, quindi sono molto felice di averlo come compagno di squadra nella ROC. Ma poi ovviamente dobbiamo cercare di batterci a vicenda nella Race Of Champions individuale. Sarà divertente per i fan, chiunque lo vinca.”

Hakkinen si unisce a una serie di piloti nordici per la Race of Champions del prossimo anno, tra cui Bottas, il nove volte vincitore di Le Mans Tom Kristensen, il tre volte campione del mondo di Rallycross Johan Kristoffersson e le stelle del rally Petter e Oliver Solberg.

“C’è una rivalità sportiva di vecchia data tra i paesi nordici, quindi ci sarà molto prestigio sulla linea, specialmente tra Finlandia e Svezia”, ​​ha dichiarato il presidente della Race of Champions Fredrik Johnsson.

“I piloti locali potrebbero pensare di avere un vantaggio, ma la concorrenza di nazioni come la Francia, guidata da Sebastien Loeb, e gli Stati Uniti con Travis Pastrana sarà feroce e ci saranno sempre sorprese al ROC. Una cosa è certa, sarà molto spettacolare e divertente da guardare.”

+ posts