Alonso o Sainz? Ecco chi ha fatto meglio nella prima stagione in Ferrari

Alonso o Sainz? Ecco chi ha fatto meglio nella prima stagione in Ferrari

5 Gennaio 2022 0 Di Nicola Sotgia

L’Asturiano o il Madrileno? Quale dei due è stato il più efficace nell’anno del debutto con la Rossa? Andiamo a scoprirlo

Guidare per la Ferrari non è mai facile. La storia ci insegna come questa sia una verità spietata. Piloti del calibro di Ickx, Prost e Mansell hanno fallito la scalata al Mondiale. Purtroppo per lui e per i tifosi del Cavallino, anche Alonso fa parte della lista. Lo Spagnolo mancò la vittoria del Campionato per un soffio in ben due occasioni. Dopo sette stagioni dall’addio alla Rossa, un altro Iberico ha raccolto la sua eredità, Carlos Sainz.

L’ex pilota della McLaren ha stupito tutti, cogliendo buoni risultati e battendo il compagno di squadra Charles Leclerc. A suon di solide prestazioni, Sainz ha contribuito a portare la Ferrari in terza posizione nei Costruttori. Noi della redazione Fuori Pista abbiamo analizzato e confrontato la stagione d’esordio dei due Spagnoli alla guida della Ferrari.

Alonso meglio di Sainz, ma il mezzo aveva una competitività nettamente superiore

I numeri parlano chiaro. Alonso ha fatto meglio di Sainz. Analizziamo con cura le statistiche. Prima di tutto dobbiamo dire che la F10 era dotata di prestazioni altamente superiori rispetto alla SF21. Detto ciò, quello che salta all’occhio è l’incredibile costanza del figlio d’arte, che ha portato a termine tutti gli appuntamenti Mondiali (21 tappe).

L’Asturiano ha registrato ben 18 arrivi sotto la bandiera a scacchi su 19 gare, con un solo ritiro (in Belgio). Capitolo vittorie. L’unica volta in cui Sainz ha potuto sognare il primo gradino del podio è stata a Montecarlo, in cui ha concluso secondo. Per quanto riguarda Alonso, le vittorie ottenute sono state ben cinque (Bahrein, Hockenheim, Monza, Singapore e Corea del Sud).

Alonso Sainz Ferrari
Alonso accanto al suo Connazionale Sainz – Credits Motorsport.com

Anche le pole position sorridono all’eterno Fernando. L’Asturiano ha infatti ottenuto due partenze al palo (Monza e Singapore), zero per il Madrileno. Discorso podi nettamente a favore di Alonso, a quota dieci contro i quattro di Sainz. Quel 2010 Alonso lo concluse al secondo posto nel Mondiale, totalizzando 252 punti (Titolo perso all’ultima gara). Quinto posto finale per Sainz, con uno score di 164,5 punti.

Seguici sui nostri canali social!

Sei un grande appassionato della Formula 1 ma non sai come stare “dietro” alle notizie? Semplice, seguici sui nostri canali Instagram e Telegram! Nessun costo, tutto gratis. Mi raccomando, se ritieni interessanti i nostri articoli, condividili con chi vuoi. Buon proseguimento di lettura sul nostro sito!

Website | + posts

Appassionato della Formula 1 dei bei tempi.
Sempre al passo del Mondo d'oggi.