Mercedes pronta a nuovi esperimenti sulla W13 a Miami.

Mercedes pronta a nuovi esperimenti sulla W13 a Miami.

4 Maggio 2022 0 Di Nicola Cobucci

La Mercedes si dirige al Gran Premio inaugurale di Miami cercando di trovare progressi tangibili con la W13 dopo un inizio di stagione difficile.

Il team principal della Mercedes Toto Wolff ha delineato l’intenzione del team di “condurre esperimenti” con la propria auto al prossimo Gran Premio di Miami. Le frecce d’argento puntano a riprendersi da un inizio difficile della stagione 2022 e della nuova era tecnica della F1, essendo rimaste dietro Red Bull e Ferrari nell’ordine gerarchico.

L’ultima volta a Imola, le lotte con la W13 sono state estreme come sempre, con Wolff che l’ha descritta come un’auto “non guidabile”, poiché sia ​​Lewis Hamilton che George Russell non hanno superato la Q2. Mentre Russell è riuscito a salvare il weekend con un ottimo quarto posto per la Mercedes in una gara mista, Hamilton non è riuscito a segnare un punto, portando Wolff a scusarsi alla radio.

Tuttavia, dirigendosi a Miami e con gli aggiornamenti recentemente anticipati , Wolff ha stabilito un chiaro piano d’attacco per gli otto volte campioni del mondo Costruttori in carica.

La Mercedes si dirige al Gran Premio inaugurale di Miami cercando di trovare progressi tangibili con la W13 dopo un inizio di stagione difficile.

“E’ stato un weekend molto difficile per noi a Imola”, ha riflettuto Wolff. “George ha fatto un ottimo lavoro per finire P4 da una posizione di partenza poco promettente, ma a Lewis non abbiamo dato gli strumenti o la posizione in pista per mostrare il suo vero ritmo. Da quando siamo tornati dall’Italia, abbiamo imparato quanto più possibile dal weekend e, parallelamente, il nostro apprendimento è continuato nella galleria del vento e nelle simulazioni. Abbiamo trovato diverse direzioni per migliorare l’auto e condurremo esperimenti a Miami per correlare queste simulazioni e, si spera, confermare il percorso di sviluppo per le prossime gare.”

+ posts