Jacques Villeneuve: “Ferrari dovrebbe essere prima nei due campionati.”

Jacques Villeneuve: “Ferrari dovrebbe essere prima nei due campionati.”

7 Giugno 2022 0 Di Nicola Cobucci

Jacques Villeneuve è rimasto confuso dalla strategia della Ferrari con Charles Leclerc al Gran Premio di Monaco.

Jacques Villeneuve ritiene che la Ferrari abbia “perso slancio”.  La Scuderia di Maranello ha perso il comando sia nel Campionato Piloti che nel Campionato Costruttori.

Ferrari ha affrontato due weekend impegnativi in ​​Spagna e Monaco, in particolare con Charles Leclerc. Il pilota monegasco si è ritirato a Barcellona mentre era in testa per un problema meccanico. Non gli è andata meglio a Monaco, dove una pessima strategia l’ha portato dalla prima alla quarta piazza.

Jacques Villeneuve è rimasto colpito dalle prestazioni di Leclerc di recente, ma è rimasto sconcertato dalla scelta strategica della Ferrari a Monaco.

“Charles Leclerc era, proprio come a Barcellona, ​​ampiamente migliore rispetto al resto del campo”, ha scritto Villeneuve nella sua colonna per Formule1.nl.

Jacques Villeneuve è rimasto confuso dalla strategia della Ferrari con Charles Leclerc al Gran Premio di Monaco.

“Era rilassato per tutto il fine settimana e aveva tutto sotto controllo. C’era da aspettarselo qui, ovviamente, perché la sua macchina è veloce nelle curve lente. Ma in gara ho fatto fatica a capire. Non volevano correre rischi con Leclerc. Non correre rischi? Questa è una città che ama il gioco d’azzardo, con tutti i suoi casinò.”

“Non giocare d’azzardo a Monaco e giocare sul sicuro qui non paga mai. Sia Sainz che Perez hanno preso la decisione giusta.”

Dopo le gare di apertura della stagione, Leclerc e Ferrari erano in testa alla classifica in entrambi i campionati. Tutto è cambiato dopo il ritiro di Leclerc dal Gran Premio di Spagna, con Max Verstappen ora in testa alla classifica Piloti, mentre la Red Bull è in testa alla classifica Costruttori.

Villeneuve ritiene che non dovrebbe essere così. “Leclerc è stato chiaramente il più forte di tutti per due gare di fila”, ha detto il campione del mondo 1997.

“Non sta commettendo nessun errore. Ha guidato bene a Barcellona e poi ha avuto problemi meccanici, e qui la sua strategia non ha funzionato. Non era nemmeno sul podio e ha perso altri punti contro Max. La Ferrari ha perso slancio, dovrebbe essere in testa al campo, anche nel Campionato Costruttori.”

+ posts