Secondo Hamilton serve eliminare il razzismo partendo dalla radice.

Secondo Hamilton serve eliminare il razzismo partendo dalla radice.

1 Luglio 2022 0 Di Giuseppe Ruffo

Le scuse di Piquet non bastano, l’unica soluzione è allontanare figure come lui dal circus.

Dopo essere stato recentemente oggetto di razzismo, Lewis Hamilton si è finalmente espresso su queste spiacevoli questioni. Nelle sue parole si legge perfettamente come faccia appello ai media affinchè a figure come Nelson Piquet non venga data molta visibilità:

Le scuse di Piquet non bastano, l'unica soluzione è allontanare figure come lui dal circus.

“Sono incredibilmente grato a tutti coloro che mi hanno supportato, in particolare i piloti”, ha detto Hamilton.

“Sono passati due anni da quando molti di noi si sono inginocchiati alla prima gara in Austria per promuovere l’integrazione e, come abbiamo visto, c’è ancora molto lavoro da fare.”

“Ho ricevuto critiche e insulti razziali o discriminatori per molto tempo, perciò non è nulla di nuovo per me.”

“Non so perché stiamo continuando a dare voce a queste figure particolarmente anziane.” Si è chiesto il pilota. “Stiamo cercando di andare in una direzione completamente diversa dal loro pensiero,quindi non rappresentano chi siamo e cosa vogliamo trasmettere.”

Le scuse di Piquet non bastano, l'unica soluzione è allontanare figure come lui dal circus.

“Dobbiamo guardare al futuro e offrire ai giovani un ambiente che sia più inclusivo che mai e siamo fieri della strada che abbiamo intrapreso.”

“Ovviamente non si tratta solo di un individuo, ma di un quadro più ampio”.

Su Bernie Ecclestone

Le scuse di Piquet non bastano, l'unica soluzione è allontanare figure come lui dal circus.

Hamilton ha poi ampliato le sue considerazioni anche a Bernie Ecclestone, autore di spiacevoli uscite riguardo gli atti bellici russi in Ucraina:

“Non abbiamo bisogno di sentire qualcuno che supporta la guerra e lo sfollamento di milioni di persone.”

“Ci sono molte persone là fuori che possono contribuire in modo positivo. Se lui non ha nulla di positivo da dare, non dategli spazio”.

L’ex boss della Formula 1, infatti, poco tempo fa aveva dichiarato di essere disposto a prendersi una pallottola pur di salvare Putin, ritenuto un uomo estremamente gentile.

+ posts