Toto Wolff crede che Hamilton avrebbe vinto senza Safety Car.

Toto Wolff crede che Hamilton avrebbe vinto senza Safety Car.

4 Luglio 2022 0 Di Nicola Cobucci

Toto Wolff crede che Lewis Hamilton avrebbe vinto per la nona volta in carriera il Gran Premio d’Inghilterra se non fosse stato per la Safety Car che a fine gara ha permesso a Carlos Sainz di rientrare ai box per le gomme nuove.

Lewis Hamilton – partito dalla quinta posizione in griglia – ha disputato probabilmente la miglior gara dell’anno. Il pilota di casa è riuscito a mantenere il passo delle due Ferrari, se non ad essere addirittura più veloce in alcuni frangenti di gara.

Il sette volte campione del mondo era terzo e si avvicinava a Carlos Sainz – secondo in quel momento – con gomme hard più fresche quando un problema per Esteban Ocon ha fatto uscire la Safety Car.

Ciò ha permesso a Sainz di rientrare ai box per le gomme nuove e di proteggersi, sfruttando una vettura che resta più performante della W13.

“La macchina è stata performante oggi e stavamo lottando per vincere la gara, il che è molto incoraggiante”, ha detto Wolff, parlando a Sky Sports F1.

Toto Wolff crede che Lewis Hamilton avrebbe vinto per la nona volta in carriera il Gran Premio d'Inghilterra se non fosse stato per la Safety Car che a fine gara ha permesso a Carlos Sainz di rientrare ai box per le gomme nuove.

“Non abbiamo quasi avuto porpoising e il ritmo era buono con le gomme medie. Senza la Safety Car, probabilmente avrebbe vinto la gara.”

Hamilton è stato spinto dal pubblico di casa. La Mercedes ha finalmente mostrato un ritmo potenzialmente vincente dopo un inizio di stagione difficile. La squadra non è ancora a livello di vincere sempre, ha ammesso Wolff, ma la prestazione a Silverstone ha rappresentato un enorme passo avanti.

“Eravamo così vicini alla vittoria e sarebbe stato fantastico per lui”, ha continuato Wolff.

“Penso che vogliamo solo vincere le gare da soli, sarebbe fantastico – ed essere lì a combattere con loro, sarebbe un obiettivo. Abbiamo un’auto che possiamo sviluppare anche per il prossimo anno. Abbiamo solo oggi, per la prima volta, iniziato a flirtare un po’ con l’auto.”

+ posts