Verstappen, futuro nell’Endurance dopo il ritiro?

Verstappen, futuro nell’Endurance dopo il ritiro?

6 Dicembre 2022 0 Di Daniele Donzelli

Max Verstappen ha parlato del suo futuro dopo la Formula 1, indicando il mondo Endurance come un obiettivo da raggiungere.

L’uomo del momento in Formua 1 è sicuramente Verstappen. L’olandese ha sempre dimostrato di avere un gran talento, sin dal debutto in Toro Rosso nel 2015, quando non aveva ancora 18 anni. Negli ultimi 2 anni, Max è diventato due volte campione del mondo con la Red Bull, entrando quindi nella storia. È impossibile, attualmente, immaginare una Formula 1 senza di lui, ma chissà che ciò non possa accadere prima del previsto. Sebbene Verstappen mostri grande freddezza e attaccamento al risultato, ha più volte dichiarato di puntare a correre anche in categorie diverse, cercando ovviamente di primeggiare anche lì.

Nelle dichiarazioni riportate da motorsport.com, il campione del mondo in carica è stato ancora più esplicito. Verstappen non pensa di correre tante stagioni come hanno fatto Hamilton o Alonso. Il suo desiderio, infatti, è quello di correre in un campionato che non gli metta troppa presssione e che gli consenta comunque di divertirsi, in futuro. Il profilo ideale, almeno per il momento, sembra essere quello del mondo Endurance.

“[Non ho intenzione di correre quanto Alonso o Hamilton] principalmente perché ci sono troppe gare e perché sto troppo tempo lontano da casa, ma anche perché voglio correre in altre categorie, competere in altre discipline” ha esordito. “La F1 è molto divertente e sto avendo molto successo al momento. Ma voglio fare anche qualcos’altro”.

La “data di scadenza” indicata dall’olandese è attualmente il 2028, ossia l’anno in cui scadrà il suo contratto pluriennale con la Red Bull.

“So che il mio contratto durerà fino al 2028. In quel momento avrò 31 anni. Probabilmente sarò ancora competitivo per qualche altro anno. In quegli anni, però, voglio sperimentare anche altre cose, specialmente l’Endurance, e divertirmi un po’ di più con meno pressione e meno gare da disputare” ha detto Verstappen a riguardo.

L’olandese ha inoltre parlato della possibilità di gareggiare in coppia con Alonso. Secondo Max, “ci sarà bisogno dell’occasione giusta” per farlo (nello specifico a Le Mans), ma crede che sicuramente entrambi avranno lo stesso obiettivo: vincere.

“Se Fernando accetterà la sfida, vuole competere per la vittoria con un macchina competitiva, e per me vale lo stesso. Questo è anche il motivo per cui non voglio affrettarmi, semplicemente perché ci sono così tanti cambiamenti che accadono al momento nel’Endurance. Penso che sia meglio aspettare e vedere cosa succede e vedere come si svilupperà la categoria per poi prendere una decisione” ha spiegato Verstappen per concludere.

+ posts