WRC | Abiteboul Hyundai, il piano per tornare in alto

WRC | Abiteboul Hyundai, il piano per tornare in alto

19 Gennaio 2023 0 Di Francesco Zilli

L’ex team manager Renault Formula Uno Cyril Abiteboul è concentrato sul riunire il team all’inizio della sua nuova carriera in WRC con Hyundai Motorsport.

Il francese, ha fatto ieri la sua prima apparizione da team principal Hyundai prima dell’inizio del campionato WRC con il Rally Monte Carlo. Abiteboul porta con se un bagaglio di esperienza non indifferente: 15 anni nel motorsport, soprattutto in F1 in Renault e Caterham.

Nel mondo del rally però Abiteboul non ha alcuna esperienza ed è il primo ad ammetterlo:

“Ho guardato i risultati e un po’ di filmati in ogni occasione, ma quando sei in qualsiasi categoria del motorsport devi essere così concentrato su quello che fai. Ero estremamente concentrato sulla Formula 1 e d’ora in poi sarò estremamente concentrato sui rally.”

Il team manager francese ha raccontato di come abbia cercato di dimostrarsi veramente interessato alla causa Hyundai in questi giorni prima della stagione. Ha anche spiegato come intende lavorare con la sqaudra

“Abbiamo piani a breve, medio e lungo termine e spero che questo dia ai ragazzi un po’ più di energia e spinta, quindi spero di poter iniziare ad avere un impatto da oggi.”

Abiteboul è rimasto impressionato dalle strutture della sede Hyundai e si dice fiducioso per quanto riguarda la vettura sviluppata. L’obiettivo per quest’anno è quello di lottare per il campionato costruttori, e ci tiene che sia tutta la squadra a credere in questo possibile risultato.

Cyril Abiteboul Hyundai WRC Rally

Cyril è convinto che il team sia composto da dei grandi talenti, ma che per lottare al vertice ci sia bisogno di unione tra tutti i membri. Questa è per lui la ricetta giusta per Hyundai.

Per ora ci si concentra però sulle prossime settimane, con il Rally di Monte Carlo ormai alle porte, e il mese prossimo in Svezia.

Abiteboul vuole apportare dei miglioramenti sia alle strutture che all’interno del team per riuscire a raggiungere la vetta della classifica. Non nasconde però il fatto che sia lui stesso il primo ad aver tanto da imparare e migliorare.

Il focus principale è quello di riorganizzare le responsabilità all’interno del team.

“Questo è il mio obiettivo principale, oltre che passare da studente a leader”.

Il primo periodo infatti potrebbe essere difficile per la squadra. Un cambio di ruoli ai vertici potrebbe creare confusione e spostare le concentrazioni del team dalla strada agli uffici. Con lo shakedown di questa mattina però non sembrano esserci grossi problemi, con Neuville che comanda la classifica.

A ormai davvero poche ore dall’inizio del campionato dobbiamo attendere per avere le risposte che cerchiamo. Già da questa sera si potrà capire se la Hyundai di Abiteboul potrà lottare per quel titolo che non vince dal 2020, o cederà ancora il passo a Toyota.

Social:

Seguici su InstagramTelegramfuoripista.net e i nostri altri canali social per restare aggiornato su tutte le novità.

+ posts