Numeri, traguardi e statistiche: Pre-GP del Giappone

Numeri, traguardi e statistiche: Pre-GP del Giappone

21 Settembre 2023 0 Di Nicola Cobucci

La Red Bull potrebbe vincere il titolo per la sesta volta, Leclerc potrebbe raggiungere i 1.000 punti e Hamilton potrebbe superare il totale di giri percorsi di Raikkonen. Ecco i traguardi e i record che potrebbero essere battuti al Gran Premio del Giappone 2023

Il Gran Premio del Giappone 2023 sarà il 1.095° evento del Campionato del Mondo nella storia della Formula 1.

Per la 39esima volta la Formula 1 correrà in Giappone. Sarà il 33° Gran Premio del Giappone disputato a Suzuka nella storia del Campionato del Mondo. Nelle altre occasioni si è corso al Fuji.

La Red Bull potrebbe vincere il titolo per la sesta volta, Leclerc potrebbe raggiungere i 1.000 punti e Hamilton potrebbe superare il totale di giri percorsi di Raikkonen. Ecco i traguardi e i record che potrebbero essere battuti al Gran Premio del Giappone 2023
Nel 2007 e nel 2008 il Gran Premio del Giappone si è disputato al Fuji

Il Gran Premio del Giappone 2023 si svolgerà il 24 settembre. Mai un GP nel Sol Levante si era svolto così presto. L’evento si è tenuto a settembre solo tre volte in precedenza: nel 2007 (al Fuji Speedway) e nel 2015 (a Suzuka).

Si correrà un GP il 24 settembre per la quinta volta. L’ultima gara disputata in questa data è stata il Gran Premio degli Stati Uniti del 2000. A vincere fu Michael Schumacher, che mise una seria ipoteca sulla conquista del suo terzo titolo mondiale.

Red Bull ha le mani sul titolo

La Red Bull potrebbe vincere il Campionato Costruttori al Gran Premio del Giappone. Lo faranno se batteranno la Mercedes di almeno un punto e non verranno battuti dalla Ferrari di 24 punti o più. Sarebbe la seconda vittoria consecutiva per la Red Bull e la sesta in totale. Inoltre diventerebbero solo la quarta squadra – dopo Ferrari, Williams e McLaren – ad aver vinto titoli consecutivi in ​​più occasioni.

Estendendo il suo vantaggio in campionato di 5 punti a Suzuka, Verstappen stabilirebbe un nuovo record per il più grande vantaggio in campionato mai detenuto in Formula 1. Attualmente guida il campionato con 151 punti di distacco dal compagno di squadra Sergio Perez. Il record per il maggior vantaggio è di 155 punti, stabilito da Sebastian Vettel nel Gran Premio del Brasile 2013.

La Red Bull potrebbe vincere il titolo per la sesta volta, Leclerc potrebbe raggiungere i 1.000 punti e Hamilton potrebbe superare il totale di giri percorsi di Raikkonen. Ecco i traguardi e i record che potrebbero essere battuti al Gran Premio del Giappone 2023
Sebastian Vettel festeggia al termine del campionato 2013

Se Lewis Hamilton dovesse raggiungere il 32° giro del Gran Premio del Giappone 2023, supererebbe Kimi Raikkonen al secondo posto nella lista del maggior numero di giri completati nella storia della Formula 1. Hamilton ha completato 18.590 giri fino ad oggi nella sua carriera.

Max Verstappen ha condotto finora 661 giri nel 2023. Se riuscisse a condurne altri 34 durante il Gran Premio del Giappone, salirebbe al secondo posto nella lista del maggior numero di giri condotti in una singola stagione. Sebastian Vettel detiene il record per il maggior numero di giri in testa in un solo anno, con 739 nel 2011.

Se Max Verstappen tagliasse il traguardo, supererebbe Daniel Ricciardo per la seconda serie di arrivi consecutivi più lunga nella storia della Formula 1, a 35 gare. La serie di 48 arrivi consecutivi di Lewis Hamilton tra il Gran Premio di Gran Bretagna 2018 e il Gran Premio del Bahrain 2020 è l’unica serie più lunga dell’attuale serie di Verstappen.

Leclerc, obiettivo 1000 punti

Se Charles Leclerc segnasse cinque punti al Gran Premio del Giappone, Monaco diventerebbe l’undicesima nazione ad aver segnato 1.000 punti in Formula 1. Se dovesse segnare nove punti, Charles Leclerc diventerebbe il 14° pilota ad aver totalizzato 1.000 punti nella sua carriera in Formula 1.

Lando Norris potrebbe diventare il pilota ad aver segnato più punti in F1 senza vincere un GP. Strapperebbe il record dalle mani di Nico Hulkenberg se conquistasse sei punti in più del tedesco senza vincere la gara.

+ posts