Mercedes scambia i telai dei suoi piloti, fanno davvero la differenza?

Mercedes scambia i telai dei suoi piloti, fanno davvero la differenza?

18 Giugno 2021 0 Di Federico Nacciarriti

Durante il weekend Francese sul circuito del Paul Ricard, la Mercedes ha deciso di scambiare i telai dei propri piloti. Vediamo perché.

Mercedes scambia i telai.

Si sono da poco concluse le Prove Libere del venerdì e tra i tanti temi del weekend sbuca lo scambio del telaio tra i piloti Mercedes, Lewis Hamilton e Valtteri Bottas.

Per quanto strano possa sembrare, questo improvviso scambio è in realtà parte di un piano già programmato ad inizio stagione atto a dividere il carico di lavoro di ogni telaio.

Valtteri Bottas utilizzerà per il gp di Francia il telaio 6, utilizzato fin qui da Lewis Hamilton. L’inglese userà invece il telaio 4 utilizzato da Bottas dal gp del Portogallo. Bottas aveva infatti iniziato la stagione col telaio 5, ma dopo l’incidente di Imola è stato costretto a cambiarlo a causa dei danni subiti.

Ho un telaio diverso questo weekend, non è nuovo, è semplicemente diverso. Era sempre stato pinificato per me di passare ad un telaio diverso a questo punto.” Ha riferito Bottas giovedì.

Durante le FP2 Lewis Hamilton si è lamentato della W12 dicendo: “c’è qualcosa che non và” e concludendo le Libere a 0,245 secondi da Bottas. Nonostante ciò non ha mai indicato il telaio come problema principale, anzi, quando è stato intervistato dopo la sessione ha dichiarato che l’auto sembrava sempre la stessa.

Anche Bottas ha dichiarato di sentirsi più a suo agio di Baku ma non crede che ciò dipenda dal telaio.

Scambiamo le parti tutto il tempo e questo fa parte della pianificazione di questi telai di riporto.” Ha dichiarato Toto Wolff.

+ posts