Le Pagelle del Gran Premio di Francia: Verstappen c’è, le Ferrari no.

Le Pagelle del Gran Premio di Francia: Verstappen c’è, le Ferrari no.

21 Giugno 2021 1 Di Nicola Cobucci

Max Verstappen 9,5: Meriterebbe voto pieno, ma l’errore in Curva 1 poteva costare caro. Bravo in versione Hamilton, brava la Red Bull ad attaccare e a sfruttare al massimo le capacità del suo talento. L’olandese è sempre più leader di questo mondiale: insieme ad Hamilton fa un altro sport.

Lewis Hamilton 9: Il suo lo fa e anche bene. Rischia di vincere, gestendo le gomme come solo lui sa fare (si guardi al compagno di squadra). Penalizzato da i calcoli sbagliati del team, questa volta non ha nulla da rimproverarsi. Lui è perfetto, la Mercedes meno..

Lewis Hamilton and Max Verstappen, Paul Ricard, 2021 · RaceFans

Sergio Perez 8: Sembrava non averne, viene fuori – come sempre – alla distanza. Secondo podio consecutivo, si tiene dietro Bottas e con qualche giro in più probabilmente avrebbe ripreso anche Hamilton. Si sta adattando molto bene, alla Red Bull serviva esattamente un pilota del genere.

Valtteri Bottas 5,5: Alterna una prima parte di gara in cui sembra affamato, ad una seconda da leone ferito, affranto, sconfitto. Una difesa più resistente su Verstappen avrebbe probabilmente permesso al suo compagno di vincere, preferisce risparmiarsi per Perez perdendo il podio sul finale. Sprazzi di Bottas.

Lando Norris 8: Un’altra Top-5 che non fa notizia per il talento inglese. Parte da lontano, ottimo anche nella gestione delle gomme nel primo stint, in quello che di certo non è il suo punto forte. E il sorpasso su Alonso è un capolavoro.

Norris, verso la Francia e oltre: "Pronti alla tripletta" - F1 Piloti -  Formula 1 - Motorsport

Daniel Ricciardo 7: Finalmente Daniel! Una prestazione quantomeno discreta per il pilota australiano. Alla lunga paga la sosta molto anticipata, ma alla fine si piazza dietro al suo più collaudato compagno di squadra e – almeno per ora – va bene così.

Pierre Gasly 7: Sesta gara consecutiva in zona punti, il francese è estremamente concreto. L’AlphaTauri si appoggia alla classe e alla maturità del pilota ex Red Bull.

Fernando Alonso 7: In crisi nella prima parte di gara, sembrava destinato alla più classica retrocessione da gambero. Va molto meglio nel secondo run, dove risale e sopravanza entrambe le Ferrari. In netta crescita.

Sebastian Vettel 7: Gira voce stia girando ancora con le gomme hard. Masterclass della gestione degli pneumatici, terza gara consecutiva a punti su un circuito a lui non congeniale.

Vettel: "Contenti per i punti" - F1 Team - Formula 1 - Motorsport

Lance Stroll 7,5: Passa sempre sotto traccia, ma il canadese parte 19° e arriva 10°, senza ritiri. Sta maturando.

Carlos Sainz 6: Può poco e nulla su una Ferrari che riesuma i fantasmi del 2020. Sfiora la zona punti dopo un ottimo giro in qualifica. L’unica nota positiva per lo spagnolo è data dal fatto che c’è chi ha fatto peggio di lui.

Ferrari terza forza nelle qualifiche del Paul Ricard | TheLastCorner.it

George Russell 7: Porta a casa un ottimo 12° posto, gira per gran parte della gara sullo stesso passo della Ferrari. Sembra pronto per la Mercedes.

Yuki Tsunoda 5: In gara fa quel che può, ma l’errore in qualifica è grave.

Esteban Ocon 4,5: Gara da dimenticare per il padrone di casa.

Charles Leclerc 4: Uno dei peggiori weekend della sua carriera in Formula 1. Mai realmente competitivo sul circuito francese in questo fine settimana.

+ posts